SANITA'

Montesilvano, nel nuovo distretto sanitario anche un centro dialisi

La mozione votata nell’ultimo consiglio comunale

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2240

Daniele Scorrano

Daniele Scorrano

MONTESILVANO. Passa con votazione unanime la mozione per la istituzione di un centro dialisi  territoriale nell'area Pescara Nord, Montesilvano e area metropolitana vestina, presentata dal consigliere comunale Daniele Scorrano.
«Questa mozione – spiega Scorrano -  impegna sindaco e giunta ad intervenire presso la competente direzione ASL per individuare ogni utile percorso che possa portare all'attivazione di un centro dialisi, per le cure ambulatoriali, nell'area Montesilvano Pescara Nord con indubbio beneficio, senza costi aggiuntivi per la collettività, per le famiglie della nostra città».
Già nel 1988 la Asl di Pescara riconosceva la necessità di un centro dialisi per l'area nord di Pescara, anche per l'accoglimento di pazienti provenienti dall'interno del territorio a nord e a nord-ovest della città, e conseguentemente ne deliberava l'istituzione da localizzare presso il distretto di Montesilvano Pescara-nord.
I dializzati dell'area Pescara Nord, Montesilvano e città Sant'Angelo sono circa 50-60 pazienti. Curarsi presso altre Asl o strutture private comporta un aggravio di costi per la azienda sanitaria, e soprattutto  un disagio sociale, organizzativo ed economico per le famiglie.
«Dal punto di vista economico», ha aggiunto il consigliere, «un centro di dialisi a Montesilvano non comporterebbe costi aggiuntivi per la ASL di Pescara, anzi sicuramente dei minori costi (solo alla ASL di Chieti trasferiamo circa 1.000.000 di euro/anno). Dato che Montesilvano, oltre ad accogliere le esigenze di tutta l'area Metropolitana Vestina, è città con forte e prevalente vocazione turistica,  con un centro di dialisi potrebbe fornire un ulteriore ed importante servizio anche ai potenziali villeggianti portatori di tali necessità, che scelgono le località delle loro vacanze anche e soprattutto in funzione della capacità di assistenza del territorio»
«Montesilvano – conclude Scorrano -  tra l’altro,  potrebbe avere gli spazi necessari per l'accoglimento del centro nella struttura in fase di completamento del Distretto Sanitario sito in Via Di Vittorio di proprietà della ASL di Pescara».