NUOVI MERCATI

Montesilvano punta sulla Finlandia: «opportunità turistiche e commerciali»

Comune e Camera di Commercio in missione ad Helsinki

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2208

Helsinki

Helsinki

MONTESILVANO. Ad Helsinki non per una semplice visita istituzionale, ma per una missione che ha permesso di portare a casa «una serie di concrete opportunità da far cogliere alle realtà turistico-ricettive e commerciali di Montesilvano e provincia».
Viene sintetizzato così dall’amministrazione comunale l’esito della missione promossa dalla giunta Di Mattia insieme alla Camera di Commercio di Pescara nella capitale finlandese. Lunedì e martedì scorsi, infatti, la delegazione capitanata dal sindaco Attilio Di Mattia, accompagnato dal vice sindaco con delega al turismo, Lino Ruggero, e da Pia Pojalainen per la Camera di Commercio di Pescara, è stata impegnata nella capitale Finlandese in una serie di incontri che li ha visti interloquire con il sindaco di Helsinki Jussi Pajunen, con associazioni di categoria e con tour operatori e attività turistiche del paese scandinavo.
Nella mattina di lunedì i rappresentanti del Comune e della Camera di Commercio hanno incontrato un’associazione di categoria che raggruppa 50 aziende del settore dell’edilizia in legno. Nel corso dell’incontro è emerso un interesse da parte delle imprese finlandesi per il territorio abruzzese, in particolare per quello di Montesilvano e pescarese.
Gli operatori scandinavi hanno, infatti, già avviato rapporti nelle realtà urbane del nord Italia, come Milano dove si è deciso di costruire un intero quartiere residenziale con strutture portanti fatte esclusivamente in legno. Un progetto che ha colpito l’attenzione del sindaco Di Mattia che ha riportato le nozioni assunte in materia anche alla sua giunta, per approfondire e verificare le opportunità di realizzare progetti simili anche a Montesilvano, al fine di rilanciare occupazione nell’edilizia, dando una alternativa al settore del cemento. Opportunità si sono evidenziate anche nel settore vitivinicolo abruzzese, in seguito all’incontro con il responsabile della Stockmann, una catena di supermercati di origine finlandese, operante prevalentemente nel nord Europa, che ad oggi non ha alcun contatto con le aziende abruzzesi, alle quali, invece, si potrebbe aprire una interessante fetta di mercato.
Stessi scenari per il settore tessile ed i suoi indotti.
Nella giornata di martedì si è tenuto un incontro con un importatore di prodotti tessili (Kikoff) che opera nel campo della moda, aprendo così nuove opportunità per le aziende del nostro territorio. «Importanti obiettivi» sono stati raggiunti nell’ambito del settore turistico. Con la direttrice dell’Ente Turismo nazionale finlandese (che ha molto incoraggiato l’incremento dei flussi turistici tra la due realtà) sono state avanzate iniziative ed ipotesi di intervento per potenziare i collegamenti e creare una nuova rotta anche con Pescara. Sotto questo profilo, il sindaco Di Mattia ha mantenuto l’impegno di promozione del territorio montesilvanese e delle realtà turistico-ricettive presenti in città. «Come anticipato nella riunione con i protagonisti della realtà turistica di Montesilvano – ha commentato Di Mattia - ho rappresentato al capo di gabinetto del sindaco di Helsinki, Victor Andersson, l’opportunità di inserire Montesilvano nella lista delle offerte messe a disposizione dell’amministrazione finladense, per la quale lo stato paga ad alcune categorie parte della vacanza. Ho ricevuto piena disponbilità. Andersson mi ha comunicato che a questo punto una delegazione finlandese di professionisti del settore verrà nei prossimi mesi a verificare e controllare le nostre strutture ricettive e turistiche. E’ chiaro adesso tocca anche gli operatori di settore a fare bene la loro parte, per chiudere questo accordo. Intanto ho strappato un altro importante impegno al responsabile della Elamysmatkat, tour operator che organizza eventi soggiorno per le più importanti realtà imprenditoriali dei paesi scandinavi: di candidare Montesilvano ad ospitare uno di questi eventi che raggruppa ogni volta almeno 300 persone. Anche in questo caso ci sarà una visita alle nostre strutture ricettive da parte del tour operator».
« Un’altra opportunità si prospetta per le nostre imprese – ha dichiarato il presidente della Camera di Commercio di Pescara, Daniele Becci - in un territorio ancora sconosciuto ma ricco di potenzialità anche per la vicinanza ai Paesi baltici e dell’Est».