STRUTTURE PUBBLICHE

Lanciano. Caporale: «sì alla ristrutturazione dello stadio ma non a spese dei cittadini»

I Verdi hanno votato per la convenzione tra Virtus Lanciano e Comune

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2383

Lanciano. Caporale: «sì alla ristrutturazione dello stadio ma non a spese dei cittadini»
LANCIANO. «Sì alla ristrutturazione dello stadio Biondi ma senza gravare sulle spalle dei cittadini».

Lo ha detto il consigliere comunale dei Verdi, Alex Caporale. Il gruppo, durante il consiglio comunale del 19 settembre ha detto sì alla convenzione tra la società Virtus Lanciano ed il Comune tesa a reperire buona parte delle risorse economiche necessarie per ultimare, nel più breve tempo possibile, i lavori di adeguamento dello stadio comunale Guido Biondi per le gare di serie B.
Per Caporale, i cittadini devono far fronte già a tante spese e non possono contribuire economicamente alla ristrutturazione.
«Il Consiglio comunale del 30 luglio 2012», ha osservato Caporale, «con il voto contrario dei Verdi ha portato al massimo l’Irpef, l’Imu per la seconda casa, le attività commerciali, artigianali; ha aumentato la Tarsu (tassa sui rifiuti) del 52%. Per non parlare dei pagamenti richiesti per gli arretrati Ici sui terreni che hanno modificato la propria destinazione d’uso. Come potremmo spiegare e giustificare il ricorso al denaro pubblico per l’adeguamento dello stadio Biondi immediatamente dopo l’aumento delle tasse comunali?».
Il Biondi, dopo la fine dello scorso campionato, aveva bisogno di diversi interventi urgenti senza i quali è impossibile ottenere l'agibilità per la serie B. Tra questi ci sono il rifacimento degli spogliatoi, un nuovo manto erboso, un impianto efficiente di videosorveglianza, l’installazione dei tornelli e l’ampliamento degli spalti.
Caporale ha invitato l’amministrazione a fare bene i conti ed ha ottenuto garanzie da sindaco e Giunta. Il consigliere ha anche posto l’accento sull’adeguamento della struttura per diversamente abili e sulle altre discipline sportive della città.