PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Provincia, l’ora della verità sulla superstrada L’Aquila- Amatrice

Passa il bilancio di previsione

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3842

Provincia, l’ora della verità sulla superstrada L’Aquila- Amatrice
L’AQUILA. E’ stata approvata ieri in Consiglio provinciale, la mozione sulla Ss 260 Picente, nota come superstrada L’Aquila-Amatrice.

Una mozione volta ad impegnare il presidente dell’amministrazione provinciale Antonio Del Corvo ad eseguire una verifica presso l’Anas, circa lo stato dell’arte dell’appalto dei lavori del terzo lotto e di porre in essere ogni azione utile a sollecitarne la tempestiva ultimazione a beneficio non solo delle popolazioni interessate, dell’alta valle dell’Aterno, ma anche del comune dell’Aquila.
«Da troppo tempo», commenta Pierpaolo Pietrucci, consigliere provinciale di ‘Io sto con Stefania Lavoro e futuro’ e promotore della mozione. «Sono passati nove mesi dall’ultimo incontro con l’Anas in cui veniva ribadita la garanzia che si sarebbe proceduto alla gara d’appalto entro la fine del 2011. Ma da allora, nulla si è saputo in merito».
Accogliendo invece l'istanza del consigliere provinciale Amedeo Fusco il presidente della Provincia dell'Aquila Antonio Del Corvo ha richiesto un presidio della Polizia provinciale h24 ad Anversa degli Abruzzi, per impedire il transito a carichi e sagome non consentiti. Al massimo entro venerdì 22 giugno sarà ripristinata l’ordinaria viabilità anche sul ponte di San Liborio. Il Presidente Del Corvo, in vista dell’appalto di 1.200.000 € per interventi sulla 479, ha raccolto l’invito dei consiglieri Fusco e Gerosolimo ad un incontro con le amministrazioni di Scanno, Villalago e Anversa degli Abruzzi, per concordare le priorità di intervento, tenendo presente che sulla galleria tra Villalago ed Anversa, è da valutarsi anche un intervento di somma urgenza.
E sempre nel corso della seduta di ieri è stato approvato il Bilancio di previsione per l'anno 2012.
«Un risultato importante e non da sottovalutare, in un quadro critico se paragonato alle altre province abruzzesi – ha commentato il presidente del Consiglio provinciale Filippo Santilli - Nonostante le difficoltà e le criticità che quotidianamente viviamo, approvare un bilancio con una maggioranza compatta è sinonimo di coesione e professionalità amministrativa».