POLITICA

Silvi, «ve ne dovete andare»: il Pd lo chiede alla giunta Vallescura.

Maggioranza sgretolata, salta il Consiglio comunale

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2616

Il sindaco con il paracadute

Il sindaco con il paracadute

SILVI. L'assenza dell'assessore al Bilancio ed alle Società Partecipate alla seduta del Consiglio comunale di ieri, convocato per discutere del ripianamento dei debiti fuori bilancio della Silvi Servizi, ha indotto anche gli altri consiglieri della maggioranza ad abbandonare l'aula.

Risultato? L'assise è stata sciolta dopo pochi minuti dall’inizio. E l’opposizione protesta con forza.
«E’ un comportamento, quello della maggioranza, grave ed irresponsabile», denunciano i consiglieri di minoranza del gruppo Pd, i quali fanno notare che dopo il recente rimpasto e le dimissioni di alcuni assessori e delegati, la giunta Vallescura «è arenata ed incapace di risolvere le problematiche della cittadinanza che, in questi ultimi tempi, ha soltanto potuto constatare un aumento considerevole delle tasse comunali, come Tarsu, Tosap, Imu ed altri ed un degrado manutentivo della città che mette a grave rischio la stagione turistica».
Delusi anche i numerosi dipendenti della Società in House del Comune che attendono oramai da diversi mesi, di sapere come intende il sindaco Vallescura tutelare i loro posti di lavoro ed evitare che diverse famiglie finiscano sul lastrico.
I consiglieri del Pd chiedono che questo «teatrino» finisca ed auspicano «le dimissioni di una giunta che ha gettato la città di Silvi nel baratro più nero».