IL CASO

Giulianova, associazione contro assessore Vanni: «è incompatibile»

Loris Vanni è presidente di una società concorrente alla partecipata del Comune

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2489

 Giulianova, associazione contro assessore Vanni: «è incompatibile»
GIULIANOVA. Ad attendere Loris Vanni una volta fuori dalla Julia Rete c’era una poltrona di assessore al Bilancio.

L’ex numero uno della società che si occupa della rete di gas nel comune di Giulianova ha mollato il timone per affiancare il sindaco Francesco Mastromauro. Al suo posto, alla Julia Rete è salito l’ex assessore al bilancio Fabio Ruffini secondo un passaggio di consegne con tanto di scambio di ruoli. La società è partecipata del comune al 100 % e dunque l’attività di bilancio dell’Ente deve rispondere al Comune.
Due regioni più in su dell’Abruzzo, in Emilia Romagna, una società che si chiama “Con Energia spa” vende gas naturale e svolge la propria attività in varie aree dello stivale: in Calabria, in Molise, in Puglia in Sicilia, in Liguria ed anche in Abruzzo.
Nella Provincia di Pescara copre Brittoli, Carpineto della Nora, Civitella, Casanova Corvara, Farindola, Montebello di Bertona, Picciano, Pietranico, Vicoli, Villa Celiera; in provincia di Teramo fa attività a Giulianova.
L’Abruzzo e la “Con Energia” non hanno in comune solo un servizio ma un rappresentante: Loris Vanni che risulta presidente del collegio sindacale della Con Energia con un carica che durerà fino all’approvazione del bilancio del 31.12.2013. E’ quanto viene fuori dalla Visura della Camera di Commercio Industria Artigianato ed Agricoltura di Forlì-Cesena. Uno dei proprietari della “Con Energia”, inoltre è la giuliese “CitiGas” che detiene 1.175 quote ordinarie per un importo pari a 117.500 euro.
Per l’associazione “Linea Retta”, la presenza di Vanni in Comune e nella società romagnola «dà luogo ad incompatibilità di carica in quanto l’assessore non può far parte di due società erogatrici dello stesso servizio, in concorrenza, e per giunta sullo stesso territorio». Sempre secondo l’associazione, «sono già mille gli utenti di Giulianova che si servono della “Con Energia”».
Loris Vanni, ha iniziato la carriera politica come consigliere comunale nel 1985-86; è stato nominato poi dall'allora sindaco Claudio Ruffini come commissario della Julia Rete dopo il buco di 944.000 euro che la Procura addebitò al precedente amministratore unico.