Vasto, Eliana Menna potrebbe entrare in Consiglio

La prima dei non eletti potrebbe farcela

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2043

Eliana Menna

Eliana Menna

VASTO. Eliana Menna, già assessore al Comune di Vasto e prima dei non eletti dell'Italia dei Valori, potrebbe presto rientrare in Consiglio comunale.

In una recente sentenza il Consiglio di Stato ha chiarito definitivamente l'articolo 73 comma 10 del Testo unico degli enti locali nell'attribuzione del premio di maggioranza nei comuni con più di 15mila abitanti. I partiti di maggioranza che non dovessero raggiungere il 60 per cento sarebbero favoriti nell'attribuzione del metodo della cifra decimale perché «prima di tutto deve essere garantita la riserva di legge alla coalizione vincente».
Il caso è stato sottoposto al giudizio del massimo organo amministrativo dall'avvocato Danilo Menna analizzando i casi di Limbiate (Milano), Lanciano e Vasto dove erano state favorite le coalizioni perdenti, mentre il caso che ha fatto decidere in maniera favorevole alla maggioranza ha riguardato il comune di Crotone. Del caso Vasto è stato informato il Prefetto di Chieti, mentre il senatore Alfonso Mascitelli (Idv) ha presentato un'interrogazione parlamentare affinché il governo, anche in considerazione nella nuova legge che riduce il numeri dei componenti dei consiglieri comunali, tenga conto del principio ribadito dal Consiglio di Stato e che avrebbe ricadute su diversi Consigli comunali che hanno applicato in maniera diversa l'art. 73 comma 10 del Tuel.
Eliana Menna ha protocollato la sentenza e ora il Comune di Vasto dovrà tenerne conto modificando in autotutela l'attribuzione dei seggi. La minoranza perderebbe un consigliere: a uscire dal consesso civico Etelwardo Sigismondi (Pdl).