AMMINISTRATIVE 2012

Spoltore, Marina Febo vuole nuovo polo scolastico e nuova gestione dei rifiuti

«Partirà la raccolta differenziata su tutto il territorio»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2348

Marina Febo

Marina Febo

SPOLTORE. Va avanti a Spoltore la campa elettorale. «Di Lorito dice che vuole completare la scuola di Santa Teresa e realizzare un nuovo polo scolastico nel capoluogo, che tra l’altro è una nostra idea iniziale.

Ma che cosa hanno fatto i suoi alleati in venti anni di amministrazione del Comune di Spoltore e cos’ha fatto lui quando era presidente del Consiglio comunale o da Consigliere provinciale?» Con queste parole Marina Febo, candidata sindaco per la coalizione di centrodestra a Spoltore, incalza Luciano Di Lorito sui temi dell’edilizia scolastica e risponde al problema delle scuole cittadine. «Ereditiamo una situazione delle scuole a dir poco disastrosa. È nostra intenzione realizzare un nuovo polo scolastico nel centro urbano comprensivo di asilo nido, scuola materna, scuola elementare, scuola media e strutture sportive. A ciò si aggiungerà la valorizzazione delle strutture già esistenti nelle frazioni come Caprara e Villa raspa con l’immediata ultimazione dei lavori e conseguente riapertura della scuola di Santa Teresa, i cui lavori sono stati da tempo bloccati per incredibili problemi progettuali».
Anche sullo spinoso tema dei rifiuti la Febo lancia la sua sfida: « La nostra proposta è di attuare definitivamente la raccolta differenziata porta a porta su tutto il territorio, attraverso un sistema premiante che riduca direttamente l’impatto fiscale sul cittadino fino al 30%, e favorire il consumo di prodotti locali a km zero per ridurre gli imballaggi».
Febo lascia pochi dubbi anche sul nuovo insediamenti per il trattamento dei rifiuti: «diciamo no, l’insediamento non si farà né a Fosso Grande né altrove, come intenderebbe sostenere la coalizione di Di Lorito, e proponiamo una gestione pubblica del ciclo rifiuti attraverso l’adesione ai consorzi».