AMMINISTRATIVE 2012

Martinsicuro, Buonaspeme punta sulla ‘smart town’

Il candidato ha 38 anni, consulente, laureato in Economia

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2219

Martinsicuro, Buonaspeme punta sulla ‘smart town’
MARTINSICURO. Sabato scorso si è svolta la prima conferenza stampa del candidato sindaco del centrosinistra Andrea Buonaspeme per le elezioni amministrative del 6 e 7 maggio 2012.

Prima del suo intervento vi sono stati i saluti del segretario provinciale del Pd Robert Verrocchio e del segretario del circolo vibratiano Giuseppe Capriotti, che per l’occasione ha letto una poesia su Martinsicuro scritta nel 2005 dal candidato sindaco e a seguire gli interventi di tutti i rappresentanti provinciali e regionali dei partiti che appoggiano la coalizione(Partito Democratico, Sinistra Ecologia e Libertà, Italia dei valori, Verdi, Api, Partito Socialista e Sinistra Unita per Martinsicuro) tra questi il segretario regionale Pd Silvio Paolucci, i consiglieri regionali Franco Caramanico, Giuseppe Di Luca, Claudio Ruffini e e l’onorevole Tommaso Ginoble.
Andrea Buonaspeme, 38 anni, consulente, laureato in economia e commercio, esponente della segreteria del Partito Democratico locale ha presentato le linee guida della coalizione e del suo pensiero di come gestire una realtà complessa ed al tempo stesso stimolante come Martinsicuro.
Un apertura a tutta la società civile è auspicata dal candidato che ha citato Calvino e le lezioni americane per definire il suo progetto di «smart town»: «meno inquinamento, meno traffico, rapidità nell’agire della macchina amministrativa, energia pulita e massima trasparenza».
Un altro aspetto importante è la presenza delle donne in assise comunale ed in Giunta; proprio per questo ha voluto al suo fianco le esponenti locali e provinciali dei partiti che sostengono la sua candidatura.
Nei prossimi giorni verrà presentato il logo della coalizione di centro sinistra e la lista dei 16 candidati.
Coordinamento politico Centro-sinistra per Martinsicuro