LE NOMINE

Comune Pescara, a 42 giorni dal rimpasto è ancora toto deleghe

Oggi le prime attribuzioni ma il lavoro non è concluso

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2293

Il sindaco Mascia

Il sindaco Mascia

PESCARA. L’assessore Gianni Santilli eredita da oggi parte delle deleghe dell’ex assessore Stefano Cardelli.

A lui passa tutta la sfera inerente il Commercio. «Nei prossimi giorni», ha annunciato il sindaco Luigi Albore Mascia, «decideremo la riorganizzazione degli altri incarichi di lavoro, anche nei confronti dell’assessore Maria Grazia Palusci».
 Lo scorso 4 gennaio Mascia ha accolto le dimissioni dalla carica di assessore di Stefano Cardelli e di Barbara Cazzaniga, tenendo per sè, momentaneamente, le loro deleghe; una settimana dopo, l’11 gennaio, ha nominato i due nuovi assessori, ossia il consigliere Santilli, già delegato al verde e vicepresidente del Consiglio comunale, e l’esterna Maria Grazia Palusci, entrambi della lista civica Pescara Futura, rinviando a un successivo e ulteriore decreto l’attribuzione delle deleghe, ipotizzando anche una riorganizzazione complessiva dei carichi di lavoro.
Dopo 1 mese e 11 giorni, «a causa dell’emergenza neve», spiega il primo cittadino, è ancora (quasi) tutto da decidere. Il maltempo, sostiene Mascia, «ha impegnato l’intero staff di governo. Oggi, mentre prosegue il dialogo e il confronto naturale in seno alla maggioranza di centro-destra, ho comunque ritenuto utile e opportuno procedere con l’attribuzione delle prime deleghe, destinate all’assessore Santilli, che si occuperà di Commercio, Artigianato e industria, Pesca, Mercato ittico, Mercati per il Commercio Fisso, Mercati per il commercio ambulante ed Esercizi pubblici. Il provvedimento è già stato notificato al prefetto e nei prossimi giorni procederemo con l’assegnazione delle altre deleghe ancora in sospeso, una situazione che comunque non sta interferendo con l’attività degli uffici. All’assessore Santilli rinnovo ovviamente l’augurio di un buon lavoro, certo che saprà dare un contributo di rilievo all’attività sin qui condotta dall’intera squadra di giunta. Peraltro ricordiamo che il settore Commercio ha importanti traguardi da raggiungere entro pochi mesi, come la riorganizzazione del mercato dei Colli Innamorati, dopo quello già realizzato in viale Pepe, e a tal proposito è già stata convocata una seduta del Consiglio della Circoscrizione Colli-Villa Fabio per il prossimo 27 febbraio per affrontare la tematica».