Alleanza per l'Italia, nasce il terzo polo a Spoltore

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3031

SPOLTORE. Nasce a Spoltore un nuovo riferimento politico, Alleanza per l'Italia.


L'obiettivo dei fondatori, in un momento molto delicato della storia amministrativa della città, è quello di costruire, anche insieme a forze civiche «un nuovo polo di riferimento, quello moderato, che recupera l'esperienza acquisita negli anni dalla margherita e da tante altre forze che non si riconoscono più nell'attuale panorama politico».
Si parte quindi da un laboratorio che si concretizzerà con la creazione di una federazione politica in cui si metteranno in discussione progetti e idee necessari per la crescita di Spoltore, spiegano gli ideatori.
«L'obiettivo è non imporre ma decidere attraverso un confronto democratico in cui le soluzioni migliori sono quelle che uniscono e non quelle che dividono. Per il raggiungimento di questo obiettivo saranno promossi convegni ed incontri su tutto il territorio con cadenza periodica, attraverso gli strumenti della comunicazione, del confronto e della formazione».
Gli amministratori che hanno aderito al gruppo politico “Alleanza per l'Italia” sono i consiglieri Vincenzo Febo, Pino Luigioni (membro comitato provinciale), Emanuele Silvidii (capogruppo consiglio comunale) e gli assessori sono Vincenzo Crusco e Pasquale Segamiglio (coordinatore). Ci sono anche Maria Roberta Spina (vice coordinatore), alessio Marrone (segretario amministrativo), Alessandro Di Cesare (tesoriere), Lisa Patricelli (coordinatore giovanile),
Il primo appuntamento sarà l'inaugurazione della nuova sede Api che si terrà venerdì 23 luglio 2010 alle ore 21:00 in via Di Marzio a Spoltore.

17/07/2010 10.15