Riduzione Co2, domani a Bruxelles il patto dei sindaci

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2645

BRUXELLES. Martedì prossimo sarà sottoscritto a Bruxelles il "Patto dei sindaci" o "Covenant of Mayors 2010".


Si tratta di un'iniziativa sottoscritta volontariamente da alcune amministrazioni comunali europee che si impegneranno a perseguire con nuovi mezzi una politica energetica per la riduzione delle emissioni di CO2 attraverso una migliore efficienza energetica e si impegneranno ad un utilizzo delle fonti energetiche sostenibili.
Il Patto sarà sottoscritto da tutti i Comuni della Provincia di Chieti e da diverse amministrazioni comunali italiane e straniere.
Data l'ampia rappresentanza abruzzese la Regione presenterà proprio oggi presso la propria sede a Bruxelles, “Il Patto” alla presenza del governatore Giovanni Chiodi e dei presidenti delle Province di Pescara, Teramo e Chieti. Con i sindaci abruzzesi prenderà parte alla cerimonia l'europarlamentare Aldo Patriciello.
«L'ampia partecipazione dei comuni abruzzesi – ha detto l'eurodeputato – è la dimostrazione della grande attenzione che tali amministratori dedicano al tema dell'efficienza energetica e della salvaguardia ambientale. Ci auguriamo che anche altri sindaci seguano l'esempio ed aderiscano all'iniziativa al fine di promuovere cicli virtuosi nel settore energetico».  
La cerimonia si svolgerà poi domani presso l'Emiciclo del Parlamento Europeo, di fronte al presidente della Commissione Europea, José Manuel Durao Barroso, al presidente dell'Europarlamento, Jerzy Buzek e al presidente di turno dell'Unione europea, José Luis Rodriguez Zapatero, primo ministro spagnolo.
Il presidente Di Giuseppantonio sarà chiamato a rappresentare tutte le Province italiane firmatarie del patto, rivolgendo ai convenuti (circa 1100 rappresentanti di tutti i Comuni europei che hanno aderito al Covenant) un indirizzo di saluto ed un discorso sull'importanza del ruolo delle Province per il raccordo delle politiche energetiche sul territorio.
   La scelta della Provincia di Chieti come rappresentante di tutte le realtà  territoriali di coordinamento è stata fatta in considerazione del fatto che Chieti è stata l'unica provincia in Italia ad essere riuscita a far firmare a tutti i Comuni del proprio territorio il “Patto dei Sindaci”, grazie anche al supporto fondamentale dell'Alesa (Agenzia Locale per l'Energia e lo Sviluppo Ambientale).
Il Covenant of Mayors è finalizzato alla redazione di piani di sviluppo delle energie rinnovabili e del risparmio energetico per il conseguimento degli obiettivi del Pacchetto Clima ed Energia denominato “20-20-20” (-20% di riduzione di anidride carbonica, + 20% di aumento dell'efficienza energetica, 20% di energia da fonti rinnovabili).

03/05/10 11.15