Di Pietro a Pescara: «verso una nuova alleanza con il centrosinistra»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3155

PESCARA. Dal terremoto abruzzese a Berlusconi, dagli attacchi di Vittorio Feltri al direttore dell'Avvenire al Pd: un Di Pietro a tutto campo quello di ieri all'appuntamento pescarese.


«L'Italia dei Valori ha preso atto degli ultimi risultati elettorali», ha assicurato l'ex pm di Mani Pulite, «e sente il dovere di costruire un'alternativa concreta al modello di Berlusconi, in assenza di altre opposizioni».
Al Partito Democratico è stato lanciato un augurio: «speriamo che riesca a riacquistare al più presto un ruolo importante nella politica italiana, anche se lo vediamo ogni giorno arrancare sempre di più. Siamo convinti che il Presidente del Consiglio sia al Governo proprio perché è stato fatto troppo poco ‘antiberlusconismo'».
Di Pietro ha annunciato che in autunno cominceranno i lavori per «trovare un'alleanza con il centrosinistra che si basi sui programmi e sulle persone. L'azione politica che portiamo avanti si fonda su una riunificazione in termini di opportunità per l'intero paese: non vogliamo la differenziazione degli stipendi, ma chiediamo pari opportunità tra Nord e Sud».
Presenti all'evento anche il Coordinatore Regionale IdV senatore Alfonso Mascitelli, il capogruppo IdV alla Regione Abruzzo Carlo Costantini, l'onorevole Augusto Di Stanislao, i parlamentari e i consiglieri regionali dell'Italia dei Valori.
«Il nostro partito – ha proseguito l'onorevole Di Pietro – vuole rappresentare una proposta e non una protesta nel panorama politico regionale e nazionale».
Per questo dal 18 al 20 settembre a Vasto si terrà l'Assemblea regionale programmatica dell'Italia dei Valori, durante la quale verranno presentati dieci punti «per un governo eco e solidale».
«Un incontro – ha spiegato il leader del partito- che segnerà l'inizio della fase congressuale che si chiuderà a fine febbraio, caratterizzata dal rinnovo della classe dirigente con un'apertura a 360° verso la società civile».
In merito alla politica regionale, «l'Abruzzo – ha continuato l'onorevole Di Pietro - sta vivendo un dramma naturale in seguito al tragico terremoto del 6 aprile. Per quanto riguarda la ricostruzione, non metteremo i bastoni tra le ruote, ci limiteremo a controllare che tutto avvenga in maniera trasparente. Non è il momento dei giudizi, bensì della collaborazione istituzionale».
Per quanto riguarda l'immigrazione, «il criminale non ha carta d'identità – ha affermato il presidente Di Pietro -. Certamente in Italia occorre una regolamentazione, ma contestiamo che ci si comporti in maniera disumana, buttando a mare uomini come se fossero scarafaggi. Vogliamo che tutti i criminali vadano in galera, non soltanto in base al colore della pelle».
Riguardo al caso Feltri e alla pubblicazione degli articoli contro il direttore dell'Avvenire «è sbagliato prendersela soltanto con lui – ha dichiarato l'onorevole Di Pietro -. E' criminale l'attività di dossieraggio commissariata da qualcuno. Vogliamo sapere chi ha ordinato l'informazione e chi l'ha eseguita, e abbiamo presentato un esposto alla magistratura a riguardo».
Parlando del Congresso del Pd, «Marino, Bersani e Franceschini – ha continuato il leader IdV Di Pietro – sono brave persone ma non possiamo fare una scelta fino a quando non si parla del loro programma».
«L'incontro di oggi – ha dichiarato il senatore Mascitelli – non apre soltanto la campagna di adesione al partito, ma rappresenta un momento importante sia per la presenza del presidente Di Pietro sia perché ci stiamo preparando a una grande fase di stagione congressuale. Tante sono le iniziative messe in campo dall'Italia dei Valori: nel lavoro, attraverso la nostra presenza davanti ai cancelli delle fabbriche in procinto di licenziare gli operai, nella sanità, nella sicurezza all'interno delle carceri, con l'adesione a ‘Ferragosto in carcere 2009'. Per il futuro, ci proponiamo di coniugare la nostra capacità di innovazione con la militanza, il radicamento sul territorio con la comunicazione».

01/09/2009 9.50