Giunta Di Giuseppantonio: assegnate le deleghe

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4976

CHIETI. Si è svolta questa mattina la riunione della Giunta provinciale, nel corso della quale il presidente, Enrico Di Giuseppantonio, ha attribuito le deleghe ai suoi assessori.

Al vicepresidente, Antonio Tavani, sono state assegnate le deleghe a Lavori Pubblici; Programmazione generale delle opere pubbliche; Grandi opere; Viabilità e sicurezza della circolazione stradale; Trasporti.

All'assessore Nicola Campitelli: Pianificazione territoriale, Urbanistica e Piani Territoriali di Coordinamento Provinciale (PTCP); Genio Civile; Parchi e riserve naturali.

All'assessore Eugenio Caporrella: Tutela dell'ambiente e Qualità della vita; Agricoltura; Energia.

All'assessore Daniele D'Amario: Attività produttive, Artigianato, Commercio e Industria; Politiche e servizi per l'occupazione ed il lavoro; Centri per l'impiego; Innovazione tecnologica; Informatizzazione.

All'assessore Remo Di Martino: Turismo; Cultura, Beni culturali e Museali.

All'assessore Donatello Di Prinzio: Edilizia scolastica e provinciale; Politiche di sicurezza negli ambienti di lavoro; Protezione Civile; Difesa del suolo.

All'assessore Gianfranca Mancini: Politiche sociali, per la famiglia e per la solidarietà; Pari opportunità; Politiche dell'integrazione e della pace; Volontariato; Sanità.

All'assessore Alessio Monaco: Bilancio e Finanze; Patrimonio, Demanio, Concessioni ed Espropri; Aree interne.

All'assessore Mauro Petrucci: Pubblica istruzione e politiche della formazione; Diritto allo studio; Sistema bibliotecario provinciale; Chietini nel mondo.

All'assessore Silvio Tavoletta: Personale e Sviluppo delle risorse umane; Politiche giovanili; Semplificazione amministrativa; Rapporti con l'Università; Sport; Tempo Libero; Politiche dell'Area Urbana Chieti-Pescara.

Il presidente ha tenuto per sé le deleghe a Affari generali; Rapporti istituzionali; Contenzioso; Polizia Provinciale; Programmazione e Concertazione territoriale; Patti Territoriali, Contratti ed Intese d'Area; Società ed enti partecipati; Alienazioni e acquisizioni immobiliari; Progetti europei; Comunicazione e URP; Caccia e Pesca (quest'ultima in collaborazione con il consigliere provinciale Giovanni Staniscia).

«Da oggi – ha proseguito Di Giuseppantonio – la giunta provinciale è entrata nella pienezza delle sue funzioni: ho augurato a tutti i miei assessori buon lavoro, ricordando loro che la scommessa che dobbiamo vincere è quella di garantire efficacia, efficienza e trasparenza».

23/07/2009 16.50