Alessandro D’Alessandro presidente dell'Unione della Marrucina

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4824

ORSOGNA. Sandro Di Tullio eletto presidente del Consiglio.


Il sindaco di Orsogna, Alessandro D'Alessandro, è il nuovo presidente dell'Unione dei Comuni della Marrucina.
A eleggerlo è stato il Consiglio dell'Unione, che ha scelto come presidente dell'assemblea il primo cittadino di Filetto, Sandro Di Tullio.
Come componenti della Giunta, insieme a D'Alessandro, sono stati indicati Adriano Scarinci (Arielli), Sandro Di Tullio (Filetto), Lorenzo Di Sario (sindaco di Canosa Sannita), Massimiliano Liberato (Poggiofiorito).
«Ricominciamo a lavorare in un contesto difficile - ha commentato D'Alessandro -. Voglio ringraziare quanti si sono impegnati finora per l'Unione, come Fabrizio Montepara, Aldo Nanni, Nicolino D'Alessandro. A tutti i nuovi consiglieri auguro che si possa dare insieme un contributo importante all'Unione».
Sandro Di Tullio si è detto «onorato» per l'incarico di presidente del Consiglio dell'ente. «Spero - ha aggiunto - che l'Unione cresca in questi anni e diventi sempre più rappresentativa». Alla riunione era presente il neo consigliere provinciale Fabrizio Montepara, che fu il primo presidente dell'Unione della Marrucina.
Il nuovo Consiglio dell'ente, così come determinato dopo le ultime elezioni amministrative, è composto da Sandro Spella, Antonio Donato Flacco, Camillo D'Alessandro (Arielli), Lorenzo Di Sario, Piera Graziani, Antonio Settimio (Canosa Sannita), Sandro Di Tullio, Gianni Dell'Arciprete, Nicolino D'Alessandro (Filetto), Alessandro D'Alessandro, Anna Bucci, Giuseppina Politi (Orsogna), Corino Di Girolamo e Tiziana D'Aloisio per Poggiofiorito, dove il Consiglio comunale non ha ancora indicato il rappresentante della minoranza.
Segretario dell'Unione è Rocco Pace.
17/07/2009 15.13