Catarra presenta la sua squadra: «sono ottimista, c’è aria positiva»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2972

ELEZIONI PROVINCIALI. TERAMO. A Teramo sono tre i candidati alla presidenza della Provincia di Teramo, sostenuti da 14 liste.
C'è il presidente uscente, Ernino D'Agostino per il centrosinistra, Valter Catarra per il centrodestra e la candidata de La Destra, Emanuela Di Giacinto.
Catarra ha presentato ufficialmente la sua squadra al Kursaal di Giulianova. «Si respira un'aria positiva», ha detto, «la presenza di così tanta gente è il segnale che questa volta ce la possiamo fare a vincere le elezioni provinciali, dovunque si registra un forte sostegno al nostro programma e al nostro impegno».
In una sala gremita di persone, alla presenza del presidente della Regione Abruzzo Gianni Chiodi, Valter Catarra ha salutato i cittadini e i suoi colleghi, sottolineando la qualità e la preparazione dei candidati che insieme a lui stanno affrontando con grande senso di responsabilità questa campagna elettorale.
«Sono lusingato di rappresentare questo centrodestra - ha detto Catarra - e sono sicuro che questa sfida possiamo vincerla. Il Pdl rappresenta in tutta Italia una novità dirompente e sono sicuro che anche gli elettori teramani sapranno cogliere questa opportunità di cambiare le cose». Un'opportunità rappresentata da candidati di grande esperienza politico-amministrativa e da un programma volto al rinnovamento, al fare, ai progetti concreti.
«In questi anni l'amministrazione provinciale è stata evanescente, non ha fatto nulla di significativo - ha continuato Catarra - in termini di grande viabilità non è riuscita a progettare nulla, così come nulla ha fatto per rendere attrattivo il territorio. L'unica cosa di cui si è occupata sono stati i concorsi per dirigenti».
Lavoro, concretezza, capacità decisionale saranno invece le parole d'ordine del programma di governo di Valter Catarra.
«Sono convinto che gli elettori premieranno la nostra capacità di governo - ha aggiunto il candidato presidente del centrodestra - e che a differenza delle regionali andranno in massa a votare per dare un segnale forte alla politica».
Nel corso della serata, che ha visto la presenza di centinaia di persone, il presidente Valter Catarra ha voluto inviare anche un messaggio di vicinanza ai fratelli aquilani.
«Queste elezioni avvengono in un momento particolare - ha concluso Catarra - Un momento che deve essere caratterizzato dalla sobrietà e da una grande responsabilità. E la provincia di Teramo, così come ha fatto fino ad oggi, deve dimostrare di rappresentare un punto di riferimento anche durante momenti così difficili».

18/05/2009 15.41