Alla Provincia i candidati sono 5 a Pescara, 10 a Chieti, 3 a Teramo

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

5671

ELEZIONI PROVINCIALI. ABRUZZO. Stanno pervenendo i dati relativi alle liste presentate per le prossime competizioni elettorali. Di seguito la situazione relativa alle liste e ai candidati per le elezioni provinciali di Pescara, Chieti e Teramo
A PESCARA 5 CANDIDATI

A Pescara sono cinque i candidati presidenti e 15 in totale le liste che parteciperanno alla competizione elettorale del 6 e 7 giugno alla Provincia di Pescara.
I candidati presidenti sono: Antonella Allegrino, Guerino Testa, Sandro Di Minco, Giovanni Ciasullo, Marco Aurelio Forcone Getulio.
La Allegrino è sostenuta da quattro liste: Pd, Idv, Patto Riformista, Sinistra che comprende Verdi, Pdci e Sinistra Democratica.
Testa da otto liste: Pdl, Pescara Futura Rialzati Abruzzo, Lega Nord, Mpa, Liberalsocialisti, Sfl, Udc e Provincia protagonista Berlusconi per Guerino Testa.
Di Minco è sostenuto da Prc.
Ciasullo (La Destra).
Marco Forconi (Forza Nuova).

Questa mattina, alle ore 10.30, anche Forza Nuova ha depositato la propria lista presso la cancelleria del tribunale di Pescara, per le prossime elezioni amministrative provinciali.
Dieci candidati scelti dalla società civile ed espressione delle categorie operaie e studentesche, concorreranno insieme al candidato presidente, Marco Aurelio Getulio Forconi, attualmente segretario cittadino del movimento nella sezione di Montesilvano.
Tra gli obiettivi della lista, una volta eletti, «ristabilire ordine sociale e qualità politica ad una provincia che negli ultimi 24 mesi è stata più volte al centro dell'attenzione giudiziaria nazionale».
Dal momento in cui la lista verrà formalmente accettata, l'attenzione del programma elettorale sarà particolarmente rivolta all'economia locale (sostegno allo Scec) ed «alla gravissima emergenza della comunità sinti-rom».
I candidati inseriti nella lista sono Alberto Gradin, Luca Astolfi, Marco Natale, Vincenzo Cacace, Federica Buscarini, Elisa Gasparroni, Matteo Romanelli, Sandro Angelini, Rinaldo Perri e Italo Tieri.
Al più presto e non appena ne avremo contezza pubblicheremo i nomi di tutte le liste.

A CHIETI 10 CANDIDATI

CHIETI. Sono 10 i candidati alla presidenza della Provincia di Chieti e 18 le liste che complessivamente li sostengono.
Si tratta del presidente uscente ed ex senatore Tommaso Coletti, del vicepresidente dell'Anci, Enrico Di Giuseppantonio, dell'ex consigliere regionale Angelo Orlando, di Anna Maria Rita Guarracino, Salvatore Marino, Angelo Di Prospero, dell'ex consigliere regionale Dca, Bruno Di Paolo, dell'ex senatore An, Lucio Zappacosta e di Ottaviano Scipione. Infine Davide Silano è invece il candidato della Dc.
Coletti è sostenuto da quattro liste: Pd, Idv, Sinistra e Libertà, Democratici per l'Abruzzo.
Di Giuseppantonio da sette liste: Pdl, Udc, Theatina per la libertà, Alleanza, Lega Nord, Mpa, Costituente di centro.
Seguono i candidati sostenuti da una sola lista: Orlando dal Prc, Guarracino da La Destra, Marino dalla Destra Nazionale Nuovo Msi, Di Prospero dal Bene comune d'Abruzzo, Di Paolo da Giustizia sociale, Zappacosta da Forza Nuova, Scipione dal Partito comunista dei lavoratori.

A TERAMO 3 CANDIDATI

A Teramo invece sono solo tre i candidati alla presidenza della Provincia di Teramo, sostenuti da 14 liste.
I candidati presidenti sono il presidente uscente, Ernino D'Agostino per il centrosinistra, Valter Catarra per il centrodestra e la candidata de La Destra, Emanuela Di Giacinto.
D'Agostino è sostenuto dalla lista civica personale La tua Provincia - D'Agostino presidente con l'Unione Democratici Teramani (Udt), dal Pd, Sinistra e libertà, Prc, Pdci e Idv.
L'ex sindaco di Notaresco (Teramo), Catarra, è sostenuto da Pdl, Udc, Mpa, Udeur, Liberalsocialisti, Lega Nord e lista civica Per Catarra Presidente.


09/05/2009 13.01