Giovani Democratici: «no alla deriva petrolifera dell'Abruzzo»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1499

MONTESILVANO. Sabato pomeriggio iniziativa pubblica con movimenti e associazioni che difendono la vocazione verde della regione.
Si svolgerà sabato 28 Febbraio alle 16:30 presso l'aula magna dell'ITC "E.Alessandrini" di Montesilvano l'iniziativa pubblica dal nome "Abruzzo EX regione verde d'Europa?", organizzata dal gruppo dei Giovani Democratici di Montesilvano.
«Con tre misere righe inserite nel Piano Triennale per lo Sviluppo presentato a Giugno - si spiega in una nota divulgata alla stampa - il Ministero dello Sviluppo Economico ha di fatto deciso di declassare l'Abruzzo a distretto minerario-petrolifero. Ma non solo, con l'entrata in vigore di un ddl in discussione oggi al Senato, gli enti locali vengono espropriati della possibilità di decidere del destino del proprio territorio».
E' di questo e delle conseguenze che queste scelte causeranno all'ambiente e all'economia abruzzese che si parlerà all'iniziativa.
Verrà prima proiettato il documentario "Viaggio nei paesi dell'ormai" del regista Antonello Tiracchia, che riporta le voci degli abitanti di quei territori, come la Basilicata, dove la deriva petrolifera non è stata fermata e verrà poi aperto il dibattito.
Parteciperanno Antonello Tiracchia e Alessandro Lanci (Nuovo Senso Civico), Enrico Gagliano (Associazione Impronte), Dante Caserta (WWF) e il presidente del Consiglio Comunale di Montesilvano, Valter Cozzi. L'incontro è aperto a tutti i cittadini.

27/02/2009 8.39