Opere pubbliche, il Comune si organizza per contrarre mutui da 9 mln di euro

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1540

L’AQUILA. Il Comune dell’Aquila potrà contrarre mutui per opere pubbliche per 9 milioni di euro e potrà incrementare il numero degli interventi da eseguire.

E' quanto prevede la quinta variazione al bilancio di previsione per l'anno in corso, approvata stamani dal Consiglio comunale. Venticinque i voti favorevoli, 5 contrari, quelli dei consiglieri Luigi D'Eramo (La Destra), Luigi Di Luzlo, Emanuele Imprudente e Alfonso Tiberi (Mpa) ed Enrico Verini (Liberal democratici), e 2 astensioni, quelle di Maurizio Leopardi e Corrado Sciomenta (Udc).
La manovra varata ieri dall'assemblea consente di aumentare l'indebitamento di 6 milioni di euro, oltre i 3 già previsti nel bilancio di previsione iniziale.
Per effetto della crescita degli investimenti, sono stati inserite 20 opere pubbliche in più rispetto alle 40 già contenute nel piano triennale 2008-2010. Tra queste, spiccano la riqualificazione urbanistica e ambientale di piazza d'Armi (2 milioni e 660mila euro), il rifacimento della pavimentazione di piazza Duomo e l'adeguamento della pubblica illuminazione nei centri storici e nelle frazioni (1 milione di euro per ciascuno di questi due progetti), la sistemazione di via Roma – dall'incrocio con viale Duca degli Abruzzi a salire – e di via Bafile (405mila euro) e gli interventi di straordinaria manutenzione sui tratti di competenza comunale delle statali 17 e 80 (650mila euro).
Con un emendamento presentato dal sindaco Massimo Cialente e dall'assessore alle Opere pubbliche, Ermanno Lisi, è stato inoltre reperito 1 milione di euro per l'adeguamento e la messa in sicurezza di via Mulino di Pile, allo scopo di completare e migliorare sia l'assetto infrastrutturale dell'area industriale sia la rete stradale di accesso all'area artigianale di Pile.
Nella delibera approvata dal Consiglio si prende atto del contributo di circa 570mila euro, assegnato dalla Regione al Comune con la legge 34 del 2007, per la realizzazione di infrastrutture e servizi riguardanti l'aeroporto di Preturo.
18/09/2008 9.21