La passeggiata ecologica di Popoli: «sperpero di denaro pubblico»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1527

POPOLI. Il coordinatore di Forza Nuova Popoli Roberto Camarra, denuncia lo «sperpero di denaro pubblico» che l’amministrazione comunale «pone continuamente in essere a discapito dei soli contribuenti popolesi».
L'ultima critica riguarda il sentiero attrezzato dal Comune per le passeggiate ecologiche dietro le campagna del piano Pepp e che ha come inizio il ponte in legno, raggiungibile da via dei salici.
«Tutto il percorso pedonale per la passeggiata ecologica», racconta Camarra, «è stata appositamente attrezzata con griglie in Pvc e caratteristici steccati in legno posizionati lungo il sentiero. Le griglie, sarebbero servite a poter percorrere la passeggiata in modo pulito e stabile. Invece oggi, sono quasi tutte ricoperte dal terreno e molte altre saltate fuori dalla loro sede».
Lo stesso vale per gli steccati in legno, «alquanto inavvicinabili, sia per l'erba alta che per la loro instabilità in quanti molti traballanti, impedendo a chiunque l'appoggio alla staccionata per quasi tutta la durata del percorso».
Per ultimo ma sicuramente più importante, in quanto trattasi della sicurezza personale, le assi di legno messe a terra, per il passaggio pedonale sui due ponti, «sono fissate alla struttura con una sola vite per ognuna di loro»,
Forza Nuova accusa l'amministrazione Comunale «di spendere il denaro pubblico inutilmente, visto che i lavori, che si riescono a terminare, sono poi sistematicamente mancanti di manutenzione, portando l'opera al naturale degrado».
15/09/2008 10.09