Balestrino riconfermato alla Asl di Pescara

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1681

PESCARA. Antonio Balestrino verrà confermato alla guida della Asl di Pescara. Lo ha annunciato il vicepresidente vicario della Regione, Enrico Paolini.

La decisione è arrivata dopo che l'assemblea dei sindaci della Asl pescarese ha espresso «giudizio positivo» per i primi 18 mesi di mandato del manager sanitario.
Dopo l'assenso dei sindaci pescaresi, la Giunta regionale formalizzerà a breve la conferma dell'incarico di Balestrino.
I manager delle Asl abruzzesi sono legati alle rispettive aziende da contratti dirigenziali a tempo determinato di cinque anni, ma i primi 18 mesi sono sottoposti a verifica per il raggiungimento dei risultati gestionali indicati dalla Giunta regionale.
La procedura di conferma del manager e la valutazione dei risultati per i primi 18 mesi prevedono il parere dell'assemblea dei sindaci dei comuni ricadenti nella Asl e solo successivamente un atto formale, che può essere di conferma o di revoca, della Giunta regionale.
«Con la conferma di Balestrino - spiega Paolini - respingo ancora una volta le voci circolate circa un commissariamento di ispirazione politica della Asl di Pescara. Anche in caso di commissariamento - precisa il vicepresidente vicario -, non sarebbe stata scelta comunque la strada politica. Fino al 30 novembre farò di tutto per tenere fuori la politica dalla sanità».
09/09/2008 10.41