E' crisi al Comune di Avezzano. Floris cambia un assessore, Dca insorge

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2220

AVEZZANO. Marco Boleo è il nuovo assessore alla Gestione degli impianti sportivi, sport, tempo libero e Turismo del Comune di Avezzano. Prende il posto di Angelo Petroni. La nomina è stata formalizzata dal sindaco, Antonio Floris.
Il primo cittadino ha precisato in una nota che «la decisione non dipende assolutamente dall'operato di Petroni», al quale ha ribadito «immutata stima personale», ma ha spiegato che il cambio in corsa dipende «esclusivamente da considerazioni di carattere politico-amministrativo».
Floris spiega ancora che la decisione è maturata a causa di «atteggiamenti poco comprensibili palesati, negli ultimi tempi, dalla Democrazia Cristiana per le Autonomie a cui, in origine, erano state attribuite tali deleghe, che ha manifestato ai miei occhi uno stato di incomprensibile agitazione sia all'interno sia all'esterno del Consiglio comunale, collegata solo in parte la vicende amministrative cittadine».
La delega, prosegue la nota del sindaco, «viene attribuita a un esponente del movimento civico 'Partecipazione e sviluppo' nel rispetto di accordi pregressi e come riconoscimento di lealtà nei confronti del sindaco e della maggioranza, più volte testimoniate con i fatti».
Incredula proprio la Dc per le Autonomie ed il suo gruppo consiliare 'Verso il Pdl-Dca' che ha appreso la notizia «con stupore e disappunto».
«Esprimendo gratitudine ad Angelo Petroni per l'ineccepibile lavoro svolto», si legge in una nota del partito, «riteniamo che nel comune di Avezzano si è aperta una profonda e grave crisi politica». La Dca ed il suo gruppo consiliare sostiene di aver subito «un attacco pseudo-politico meramente pretestuoso e strumentale, basato solo sul timore di vedere un partito ed un gruppo consiliare della coalizione di centrodestra e del Pdl, crescere e rafforzarsi come invece sarebbe interesse di una coalizione ispirata all'interesse generale, e non dei singoli».
La crisi è solo all'inizio.


19/06/2008 16.42