Nasce a Roseto Coordinamento politiche sociali dell’Euroregione Adriatica

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1935

ROSETO. Favorire lo scambio delle buone prassi e la cooperazione nell’ambito dei servizi alla persona, per la sicurezza e per l’integrazione degli immigrati.
Sono alcuni degli obiettivi del progetto denominato Adriatico Sociale che vede Roseto Comune capofila cimentarsi in nel programma transnazionale Interreg III A, finanziato dalla Comunità europea per 600mila, per la costruzione di un modello omogeneo di intervento e per l'evoluzione dei servizi sociali.
«Il mare Adriatico deve unire e rappresentare un ponte verso i paesi dell'altra sponda – ha sottolineato il Vice Sindaco con delega alle Politiche Sociali e Comunitarie Teresa Ginoble presentando il Workshop in programma per oggi mercoledì 21 maggio, alle 10.00 nella sala Consiliare del Municipio.
«Con il programma Adriatico Sociale», ha spiegato, «abbiamo costruito una fitta rete di rapporti tra diversi Comuni. Collaboriamo infatti con Pescara, Cervia e Porto San Giorgio per la sponda italiana, Makarska e Spalato per la Croazia. Molto importante inoltre la collaborazione con la Laad che si è occupata della formazione di operatori croati impegnati nella prevenzione e cura delle dipendenze».
Roseto, come Comune capofila del progetto, diventerà sede del Coordinamento delle Politiche Sociali grazie alla creazione di una struttura che nelle intenzioni vuole diventare un centro di informazione a cui potranno accedere enti pubblici e privati.
«La struttura, che si inaugura ha una valenza strategica – spiega il Sindaco Franco Di Bonaventura – raccoglie infatti tutte le leggi italiane ed europee in tema di politiche sociali e potrà diventare centro di supporto per l'informazione, la ricerca, l'analisi sia per le pubbliche amministrazioni ma anche un prezioso strumento per lo studio e l'approfondimento da parte di giovani studenti degli Istituti superiori e delle Università».
Mercoledì 21 maggio, nella Sala Consiliare del Municipio avrà luogo il workshop alla presenza di tutti i partner di progetto. È prevista anche la partecipazione del Presidente della Regione Ottaviano Del Turco e del Sindaco di Pescara Luciano D'Alfonso in qualità di Presidente del Forum delle città Adriatiche e dello Ionio.

21/05/2008 10.10