Senato: Legnini eletto Segretario d'aula del Pd

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1854

Senato: Legnini eletto Segretario d'aula del Pd
ROMA. «Un compito di grande responsabilità che farò con metodo, serietà e un po' di creatività», ga commentato il parlamentare abruzzese.
Il gruppo del Pd al Senato ha eletto, con circa l'86% dei voti favorevoli, Giovanni Legnini come segretario d'aula e componente dell'Ufficio di presidenza del gruppo con il compito di coordinare e organizzare il lavoro in aula dei senatori democratici.
Si tratta di un ruolo strategico per il funzionamento dell'attività parlamentare e per condurre a buon fine le battaglie d'opposizione.
Il segretario d'aula, oltre a dover assicurare la presenza dei senatori in aula al momento del voto, deve coordinare con la presidenza del gruppo gli interventi nel corso dei dibattiti, conoscere e far rispettare i regolamenti per poterli utilizzare nei momenti "decisivi" del confronto con il governo e la maggioranza, coordinare il lavoro delle commissioni con quello dell'aula.
«Si tratta di un ruolo di grande responsabilità - ha commentato il senatore Legnini - che nella scorsa legislatura è stato ricoperto con eccellenti risultati dal collega Antonio Boccia. L'obiettivo è quello di far funzionare in modo ottimale un gruppo composto da quasi 120 senatori, tra cui personalità di grandissimo rilievo, in un contesto politico nuovo e semplificato, entro il quale dovrà maturare anche un rapporto diverso tra maggioranza e opposizione: un lavoro che svolgerò in stretto contatto con la presidente Anna Finocchiaro e l'Ufficio di Presidenza del Gruppo, con l'obiettivo di far emergere un profilo alto e propositivo ma anche combattivo dell'opposizione con la consapevolezza che i numeri di cui dispone la maggioranza sono ampi ma che essa ha in se le contraddizioni che abbiamo evidenziato durante la campagna elettorale».
Occorrerà «molta determinazione ma anche creatività e fantasia», ha spiegato ancora Legnini, «per far in modo che l'opposizione democratica, a partire dalle proposte che formulerà nell'attività parlamentare, prepari al meglio l'alternativa al Governo della destra.»
07/05/2008 10.24