Rc: «università di Chieti si sposti nel centro storico»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1663

CHIETI. «Da almeno 2 anni il nostro partito si spende politicamente per il ritorno di una o più Facoltà nel centro storico di Chieti», ricorda Fabio Stella, coordinatore cittadino di Rifondazione Comunista.

Non c'è dubbio, secondo Rifondazione, sul il vantaggio economico che avrebbe la città e la cittadinanza intera se alcune Facoltà, con un sostanzioso numero di iscritti, si spostassero nel centro storico.
«Quale è la posizione dell'amministrazione cittadina rispetto all'ipotesi di una Facoltà al San Camillo», chiede Stella. «Quale è la posizione dell'amministrazione cittadina e del comitato promotore rispetto all'ipotesi, di cui si vocifera, del dislocamento della Facoltà di Scienze della Formazione sul colle?» Stella sottolinea come ad esempio «la neonata Facoltà di scienze della Formazione ha un numero di studenti iscritti talmente modesto che nulla cambierebbe per la città come nessun effetto positivo provocherebbe l'ipotesi di trasferimento di una Facoltà al San Camillo che, non ci risulta, sia in centro storico».
Rifondazione chiede così di avviare «una discussione politica e un dibattito pubblico per ottenere, finalmente, il ritorno di una o più Facoltà in centro storico».
«Pensiamo», chiude Stella, «che sia inaccettabile che l'amministrazione universitaria continui a comportarsi come un corpo estraneo alla città rifiutando ogni sorta di dialogo e proposta di un ritorno dell'Università nel centro».


29/10/2007 9.50