L'8 settembre il Vaffa day

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4098

L'8 settembre il Vaffa day
PESCARA. L'8 settembre sarà il giorno del Vaffanculo day o V-Day. Una via di mezzo tra il D-Day dello sbarco in Normandia e “V” come Vendetta. In concreto sarà un giorno di informazione e di partecipazione popolare. Questo è il significato sintetizzato dalle parole di Beppe Grillo, il popolare comico genovese ideatore dell'iniziativa.
L'8 settembre ci sarà una raccolta di firme per una legge di iniziativa popolare, da lui avviata, in merito a tre punti: No ai parlamentari condannati in via definitiva, limite massimo di due legislature per parlamentare al fine di eliminare il politico di professione, elezione diretta del parlamentare in modo da far scegliere i cittadini e non le segreterie di partito il proprio rappresentante.
In occasione del V-day a Pescara sarà presentata ai cittadini anche la nuova lista civica (prima in Italia) “Pescara in comune" by Amici di Beppe Grillo. L'ideatore Stefano Murgo ci fa capire qualcosa di più.

Il Vday, una iniziativa destinata a creare scalpore. Tre vaffa che meriterebbero di essere mandati a destinazione?
«Solo tre? Rischierei di scontentare qualcuno… perchè generare del malcontento?»

Durante il Vday si presenterà anche l'iniziativa della lista civica Pescara "in comune" by amici di Beppe Grillo. Come sta rispondendo la gente alla richiesta di adesione?
«Al momento stiamo cercando persone serie disposte a mettere le basi per la lista, le regole e l'organizzazione sebbene una linea di base esista già. Devo ammettere, che talvolta viene vista con un certo scetticismo».

In che senso?
«La cosa non mi meraviglia, proponiamo un metodo totalmente innovativo che va a scontrarsi con decenni di abitudine al vecchio modo di fare politica, al vedere il politico come un soggetto distante dalla realtà, nebuloso, di cui si sa qualcosa solo per slogan, da avvicinare solo per favori».

E cosa meraviglia?
«Noi portiamo principi come trasparenza, partecipazione e vincolo di mandato (vincolo che non esiste a livello costituzionale, pertanto oltre che essere per noi un'imposizione etica e morale stiamo cercando qualche escamotage legale per vincolare il consigliere alla lista, se qualche avvocato ne conosce di qualsiasi tipo si faccia avanti) che devono essere anche elaborati e digeriti per essere compresi pienamente».

A che punto siete con le adesioni?
«Adesso arrivano le prime adesioni, le persone cominciano a percepire che qualcosa può cambiare, ma per farlo c'e' bisogno dell'apporto di tutta la cittadinanza, nessuno escluso. Da sottolineare il pochissimo spazio dato, dalle testate giornalistiche, alla formazione di questo progetto da parte dei giornali, pertanto si userà il V-day per avere quella visibilità necessaria per arrivare a più persone possibili.
Ricordo, infatti, che il V-day è una giornata di grande spirito civico».

Tra potere al popolo e demagogia il passo è breve. Come si fa a creare un movimento serio?
«Non nego che il passo sia brevissimo, ma siamo qui per far vedere che ciò può essere possibile. Per fare cio' si ha bisogno di una grande presa di coscienza civica da parte della cittadinanza. Si deve abituare il cittadino a dare il proprio parere ed apporto alla vita pubblica. E per un movimento serio ci vogliono persone serie».

Fare politica è un "mestiere" vero e proprio che richiede preparazione: con la vostra lista non si rischia di far passare il concetto che tutti possono farla?
«Oddio, questa affermazione mi lascia molto perplesso, fare politica non deve essere un mestiere, deve essere una passione e sono fortemente convinto che quello che si riaffermerà è la passione verso la tutela e la gestione della cosa pubblica per la collettività e con la collettività. Questo concetto fa sì che chiunque senta dentro di sè questa spinta di carattere fortemente civico puo' fare politica, cancellando il concetto di "mestierante" e divenendo un "ambasciatore"
delle istanze della collettività. E' sotto i nostri occhi cosa ha comportato la trasformazione di una passione e di un dovere in un "mestiere"».

Un candidato tipo che vi farebbe comodo?
«Chiunque senta il bisogno e la spinta di tentare di cambiare, in meglio, questa società partendo dalle realtà locali è il benvenuto.
Chi vorrà candidarsi nella lista civica non dovrà avere avuto incarichi di natura politica negli ultimi cinque anni. Dovrà presentare o autocertificare di non aver carichi pendenti e/o sentenze passate in giudicato inerenti tutta la serie di reati che non possono essere compatibili con un eventuale incarico di rappresentante della collettività».

Sarà facile ottenere consensi adesso che siamo in un periodo in cui si sta attaccando su più fronti una Casta prima intoccabile?
«Sarà facile? Non saprei, mi verrebbe da rispondere di sì, sarà facilissimo, ma bisogna anche essere realisti e portare un'alternativa seria come stiamo cercando di fare. La lista civica Pescara In comune by amici di Beppe Grillo, vuole creare un gruppo compatto di persone, cittadini, professionisti ecc.., che usino l'eventuale consigliere comunale (se mai ci riusciremo) come ambasciatore per le proposte o le proteste che partono dai cittadini stessi. Ripeto il consigliere comunale fungerà solo da "portavoce", pertanto è fondamentale che i membri dell'associazione alla base della lista civica, siano compatti, affiatati e competenti».

Siete i primi in Italia ad aver fondato una lista civica, vero?
«Sì, siamo primi in Italia nel tentativo di fondare una lista civica, con principi di democrazia diretta, by amici di Beppe Grillo (www.pescaraincomune.it).
In buona parte e' dovuto anche dalla mia cocciutaggine nei confronti di questo progetto, che ho portato alla conoscenza di Beppe per averne un simbolico, e volendo anche fattivo, "avallo". Quel "by amici di Beppe Grillo" non sta a rappresentare una ristretta cerchia di persone (tutti, all'occorrenza, si autoproclamano amico di qualcuno) ma vuole fungere da forte richiamo di lotta, democratica, verso un sistemo politico che non rappresenta più nessuno e che lo stesso Grillo mette ben in evidenza».

Concorrerete alle prossime comunali di Pescara?
«Si vorremmo concorrere alle prossime elezioni comunali se la cittadinanza lo vorrà e ci sosterrà, mi piacerebbe che Pescara fosse il punto di partenza di questa riscossa civica».

Tre punti del programma?
«Richiedere al Comune di pubblicare tutti gli stipendi, mensilmente e nel portale internet del comune, di coloro i quali hanno incarichi di natura 'politica', non il loro 740, ma la mensilità percepita mese per mese dalla pubblica amministrazione. Richiedere al Comune di pubblicare la "Situazione finanziaria", annualmente, e nel portale di riferimento, per far capire alla cittadinanza cosa e come spende il comune, cosa e come incassa il comune e la sua situazione debitoria nei confronti nelle banche, paragonandola con altre realtà comunali e comunque paragonandole con l'amministrazione precedente e soprattutto commentata dalla Corte dei Conti. Richiedere al comune di usare lo strumento del Bilancio partecipativo, concretamente e seriamente».


A Pescara sarà allestito un banchetto dalle 9 alle 20 alla fine di C.so Umberto angolo piazza Salotto, e un altro (ore 17-24) presso la nave di Cascella, sul Lungomare.
Il gruppo di L'Aquila e provincia “Amici di Beppe Grillo” sarà presente invece in Piazza Duomo dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e in Piazza Palazzo dalle ore 16.00 alle ore 24.00. Presso il banchetto sarà dunque possibile firmare per la proposta di legge e ricevere informazioni sulle campagne di sensibilizzazione all'impegno civile promosse dal gruppo “Amici di Beppe Grillo”.
Inoltre a partire dalle 20.00 ci saranno proiezioni video, collegamento in diretta streaming dell'intervento di Beppe Grillo dal V-Day di Bologna e a seguire il concerto del gruppo aquilano Dabadub Sound System.
Per maggiori informazioni all'indirizzo email grilloaq@libero.it.

Alessandra lotti 04/09/2007 9.22

[url=http://maps.google.it/maps/ms?ie=UTF8&hl=it&t=h&num=200&start=0&om=1&msa=0&msid=105899767908383675040.00043790d3bb18fa8203b&ll=42.114524,11.25&spn=10.053068,20.566406&z=6]DOVE SI SVOLGE IL V-DAY[/url]

ANNUNCIAZIONE, ANNUNCIAZIONE...