Forza Nuova: «il sindaco Cordoma si ricordi della trasparenza promessa»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

8262

4 MESI DOPO NULLA E’ CAMBIATO
MONTESILVANO. Il sito del nuovo Comune di Montesilvano sotto accusa. A un mese dall'insediamento del nuovo sindaco le pagine virtuali sono ancora «scadenti».
L'accusa arriva dal dipartimento cittadino di Forza Nuova che pur non sedendo negli scranni del consiglio si sta dimostrando attivo. Secondo Marco Forconi di Fn «l'insediamento di un sindaco nuovo, di una nuova giunta e nuova coalizione non hanno sortito, almeno per ora, un "effetto trascinamento" degno di una campagna elettorale votata alla trasparenza amministrativa e morale». «Mancano le foto di tutti i rappresentanti del consiglio, della giunta e dello stesso sindaco», (ma in compenso, cercando bene, sono ancora visibili quelli vecchi), «c'è l' assenza totale di dati riguardo oneri, compensi e indennità varie; delle dichiarazioni dei redditi degli stessi; del contenuto di tutte le delibere di giunta e di consiglio (per quest'ultimo probabilmente è ancora presto) così come è vuota la sezione dedicata al piano regolatore generale».
Questione di tempo? Probabilmente sì. Per organizzare un sito internet ci vogliono tempi tecnici e mani esperte ma Forza Nuova incalza:
«siamo certi che tutte queste gravissime deficienze verranno colmate al più presto possibile, evitando da un lato dubbi su una presunta o volontaria negligenza amministrativa e dall'altro aumentando la fiducia del cittadino verso le istituzioni».

19/07/2007 9.44

4 MESI DOPO NULLA E' CAMBIATO

Sono passati 4 mesi dall'ultima denuncia di mancata trasparenza dovuta a “lassismo” accusa lanciata da Marco Forconi di Forza Nuova all'indirizzo della ormai “ex nuova” giunta Cordoma.
«Debbo constatare con mio grande rammarico che nulla è cambiato da allora», ha detto forconi, «intanto, nel tempo intercorso fra luglio e novembre a livello nazionale si è lungamente discusso
sulla Casta politica e sui provvedimenti da adottare in materia di “limpidezza” pubblica locale e
parlamentare, eppure il tutto sembra essere in controtendenza su quanto accade a
Montesilvano».
«Una drammatica e per certi versi comica contaminazione di deficienza telematica» secondo Forza Nuova ha colpito non solo il sito del Comune di Montesilvano ma anche quelli dei suoi enti strumentali: www.considan.it, www.ecoemme.com, www.aziendasociale.net .

«I siti degli enti strumentali sono invece assolutamente privi di: nomi e cognomi dei direttori, presidenti e consiglieri d'amministrazione e, fisiologicamente, dei loro compensi.
L'unica e magra consolazione sembrerebbe arrivare dal Considan, ove non risultano gli oneri
ed indennità ma c'è almeno una pagina dedicata all'organigramma anche se, scrutando bene,
ci si accorge che è fermo al periodo pre-elettorale».
«Il sindaco afferma che sono stati applicati tagli sulla linea adsl e telefonica per 50.000 euro?», si chiede Forconi, «vorrei solo sapere se in questa riduzione di spesa sono state contemplate anche voci come siti web.Rivolgo quindi un secondo ed ultimo appello a Cordoma affinchè vengano colmate le lacune. Altrimenti dovrò farmi una ragione della totale incompetenza».

21/11/2007 9.59