Nominato il nuovo commissario per le Commissioni provinciali artigianato

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

917


ABRUZZO. La giunta regionale ha deliberato la desginazione del commissario ad acta delle quattro Commissioni provinciali per l'artigianato (Cpa) che hanno il compito di provvedere alla iscrizione e alla cancellazione delle imprese artigiane che operano nei territori provinciali.
«Gli organismi delle quattro associazioni provinciali», ha spiegato l'assessore Valentina Bianchi, «erano scaduti e nel periodo di vacatio si erano accumulate oltre 900 richieste di iscrizioni e di cancellazioni che fino ad ora non avevano trovato risposta».
«Con questo provvedimento il governo regionale, oltre ad evadere le pratiche accumulatesi, si propone di coinvolgere tutte le associazioni di categoria (Cna, Confartigianato, Casa e Claai) le quali dovranno designare i propri rappresentanti in seno alle quattro associazioni che andremo a ricostituire». Con il provvedimento approvato, infatti, la giunta regionale ha stabilito che gli organismi di gestione delle quattro Cpa non saranno ricostituiti attraverso lo strumento delle elezioni, ma ricorrendo alla nomina dei rappresentanti designati dalle stesse associazioni di categoria, «ottenendo una economia», ha sottolineato Bianchi, «di circa 400 mila euro».

15/06/2007 10.10