100mila email al presidente Franco Marini per ricordargli dei piccoli comuni

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

938

100mila email al presidente Franco Marini per ricordargli dei piccoli comuni
ROMA. Il Coordinamento nazionale dei Piccoli Comuni italiani (movimento on-line www.piccolicomuni.com) lancia l’iniziativa “Centomila e-mail a Franco Marini”, per una rapida approvazione della legge sui piccoli centri da parte del Senato della Repubblica italiana.
«L'azione sulla rete – annuncia il Portavoce dei Piccoli Comuni Virgilio Caivano - promossa dal Coordinamento dei Piccoli Comuni tende a coinvolgere tutto il popolo di internet per avvicinarlo al grande dei tema dei piccoli Comuni italiani come identità e radice del Paese. Nella passata legislatura – continua il Portavoce dei Piccoli Comuni - la legge per i piccoli Comuni, dopo l'approvazione alla Camera nel 2003 è rimasta vergognosamente abbandonata nei cassetti del Senato e per questa ragione siamo tutti mobiliti affinché il Presidente del Senato faccia giustizia di tanti anni di abbandono e profonde delusione per i dieci milioni di cittadini che vivono nelle nostre piccole comunità locali. Al Presidente Franco Marini, da sempre sensibile ed attentissimo alle vicende dell'Italia minore – incalza il promotore di Piccoli Comuni - chiediamo lo stesso impegno e la stessa serietà dimostrata concretamente dal Presidente della Camera Fausto Bertinotti. Al popolo della rete chiediamo una grande prova di solidarietà attraverso l'invio di centomila e-mail a segreteriagabinettopresidente@senato.it per testimoniare di fatto l'attenzione della pubblica opinione nazionale sul tema dei piccoli comuni italiani. Il nostro auspicio, la nostra speranza è che entro il 2007 la legge sia un fatto certo e soprattutto arrivino misure concrete a partire dalla prossima Legge Finanziaria per arginare lo stato di disagio insediativo ed invertire la triste tendenza della desertificazione demografica. Un sentimento di gratitudine particolare va al Senatore Carlo Azeglio Ciampi, il vero amico dei nostri piccoli Comuni che nella sua azione presidenziale ha definito i “piccoli Comuni la spina dorsale del Paese”».

23/04/2007 10.42