«Coletti usa staff e sito della Provincia per la campagna elettorale di sindaco»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1193

CHIETI. A poche settimane dal voto non si placano le polemiche per «l'uso improprio» del sito istituzionale della Provincia di Chieti e del personale dell'ufficio comunicazione. Il presidente Coletti, infatti, non riesce a distinguere bene quello che dovrebbe itilizzare in qualità di amministratore provinciale di Chieti e candidato sindaco di Ortona. Solo confusione?  (Tommaso Coletti nella caricatura di Giò)  

CHIETI. A poche settimane dal voto non si placano le polemiche per «l'uso improprio» del sito istituzionale della Provincia di Chieti e del personale dell'ufficio comunicazione. Il presidente Coletti, infatti, non riesce a distinguere bene quello che dovrebbe itilizzare in qualità di amministratore provinciale di Chieti e candidato sindaco di Ortona. Solo confusione?


 (Tommaso Coletti nella caricatura di Giò)


 


«Il sito internet della Provincia di Chieti è oggi quasi completamente inutilizzabile per fini
istituzionali». Lo denuncia il Gruppo consiliare di An aggiungendo che, di contro, «viene utilizzato, direttamente nella home page, per un intervento diretto personale politico del presidente Tommaso Coletti relativamente alle candidature delle prossime elezioni amministrative della città di Ortona
alle quali Coletti non è certo estraneo». L'intervento sembra essere stato rimosso ma è certo che il presidente utilizzi lo staff del settore comunicazione della Provincia anche per mandare i comunicati stampa da candidato di Ortona. E' capitato più di una volta in queste ultime settimane pre elettorali.
Sull'argomento An ha presentato un'interrogazione in cui si chiede peraltro di sapere da Coletti «se intende assumere altre iniziative ponendo i costi a carico della collettività per sostenere la sua (probabile) candidatura a Sindaco di Ortona; se in qualità di presidente eletto della Provincia di Chieti intende prendere parte attiva con 'la struttura provinciale' alla campagna elettorale per le prossime amministrative di San Salvo, di Atessa piuttosto che di Casalbordino, Torricella o
Lettopalena».
Per quanto riguarda il sito internet www.provincia.chieti.it il gruppo di An conclude chiedendo quanto tempo ancora «collettività e territorio - a quasi tre anni dall'insediamento della Giunta Coletti - debbano attendere per avere a disposizione un sito efficiente e moderno, e che risponda alle funzioni di informazione e formazione che ogni sito istituzionale dovrebbe garantire, anche considerati gli alti investimenti su di esso effettuati e i costi di gestione che si sopportano».
11/04/2007 11.18