E’ una Alfa Romeo la nuova auto blu di Lamberto Quarta

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

6573

AGGIORNAMENTO 9 MARZO ABRUZZO. Sarebbe una nuovissima Alfa Romeo super accessoriata la nuova auto istituzionale dell’ubiquo Lamberto Quarta che riveste un numero cospicuo di incarichi all’interno della galassia della amministrazione regionale. Ritorna sull’argomento il consigliere Mario Amicone (Udc) che svela nuovi particolari. QUARTA: «MAI FATTO USO DI UN’AUTO BLU CON AUTISTA»


AGGIORNAMENTO 9 MARZO


ABRUZZO. Sarebbe una nuovissima Alfa Romeo super accessoriata la nuova auto istituzionale dell'ubiquo Lamberto Quarta che riveste un numero cospicuo di incarichi all'interno della galassia della amministrazione regionale.
Ritorna sull'argomento il consigliere Mario Amicone (Udc) che svela nuovi particolari.


QUARTA: «MAI FATTO USO DI UN'AUTO BLU CON AUTISTA»

«Il nostro caro presidente Del Turco continua a colpire in silenzio», tuona oggi Amicone, «senza parlare e senza pietà nei confronti di chi ha votato e di chi paga tasse. Infatti mentre in Consiglio s'ironizzava e si dubitava sui presunti impegni del presidente assente per rispondere al question time proprio sull'eventuale macchina in dotazione all'onnipotente dirigente, e mentre la 5° commissione era convocata in seduta permanente per i problemi della Sanità, davanti all'emiciclo sfrecciava già la fiammante Alfa Romeo Targata DD934DK super accessoriata – non si sa se è anche blindata – o se dotata anche della scatola nera che registri tutti gli spostamenti - guidata non si sa da chi che accompagna Lamberto I° fuori le mura».
Gli ambientalisti però possono stare tranquilli perché la nuova auto sarebbe dotata di tutte le prescrizioni comunitarie anti inquinamento essendo a tutti gli effetti una… “Euro Quarta”.
«E' l'ennesima dimostrazione», conclude Amicone, «che Del Turco anche con questi piccoli ma molto eloquenti atteggiamenti da “qui comando io” ( il fotografo "Slim", il vignettista, Capitan Abruzzo, l'Abruzzo romanzato come Bolero e Gran Hotel, Quarta prima di tutto e Quarta avanti a tutto ) offende la comune intelligenza ed il comune senso di servizio quando ci fa le prediche per parlare del nuovo Abruzzo, del modo nuovo di fare politica, della professionalità dei consulenti e rappresentanti regionali e della lotta agli sprechi ed al costo della politica. Tutto ciò può essere tradotto come un disprezzo insopportabile verso l'intera comunità abruzzese che è costretta a subirne i relativi costi continuando a pagare tickets e più Irpef e più Irap per non perdere il primato di Regione più tassata».

08/03/2007 12.09

QUARTA: «MAI FATTO USO DI UN'AUTO BLU CON AUTISTA»


«Non ho mai fatto uso di un'auto blu con relativo autista».
E' la risposta del Segretario generale della Presidenza, Lamberto Quarta.
Gli uffici del Segretariato generale hanno precisato che, ad oggi, «esiste solamente una richiesta per un'autovettura di servizio per fini istituzionali a disposizione della struttura. Il servizio preposto ad attivare la procedura di acquisizione, infatti, non risulta abbia fatto ancora nessuna assegnazione».
«Prendo atto che le attenzioni del consigliere Amicone - aggiunge Quarta - continuano imperterrite sino al limite della diffamazione, come in questo caso. E' ampiamente comprovato che io non ho nessun autista della Regione, nessun auto blu ma anzi, a differenza di tutti gli altri dirigenti e direttori delle strutture regionali che utilizzano autovetture di servizio, io uso regolarmente la mia auto personale anche per le attività di rappresentanza istituzionale. Amicone - prosegue Quarta - dopo aver annunciato ricorsi alla Corte dei Conti mai inoltrati, relazioni al Consiglio regionale mai presentate, continua a diffondere notizie non veritiere sul mio conto. Poiché non è mia abitudine annunciare ricorsi per poi non farli, comunico che ho già dato mandato al mio legale di tutelare la mia onorabilità e la mia immagine in tutte le sedi competenti».
09/03/2007 14.04