Villa Vomano-Teramo, la Provincia chiede di anticipare la fine dei lavori

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1293

TERAMO. Il presidente della Provincia, Ernino D’Agostino, e il vice presidente, Giulio Sottanelli, hanno inviato oggi una lettera all’amministratore delegato di Strada dei Parchi Spa, Mariano Maccarelli, chiedendo di anticipare al mese di marzo 2008 la fine dei lavori per il raddoppio dell’A24 nel tratto Villa Vomano-Teramo.
«La Provincia – si legge nella lettera – ha appreso che i lavori in oggetto saranno ultimati, nel rispetto dei tempi programmati entro il mese di settembre 2008, e quindi al termine della stagione estiva. Pur apprezzando l'impegno profuso dalla società e dall'impresa appaltatrice (rispettivamente Strada dei Parchi Spa e Toto Spa, ndr) per la tempestiva ultimazione dell'importante opera, questa amministrazione, raccogliendo anche le sollecitazioni dei sindaci della costa teramana, in particolare dei Comuni di Roseto degli Abruzzi e Giulianova, ritiene di segnalare il suo interesse a che l'opera venga ultimata, ove possibile, entro il mese di marzo 2008, in modo che la stessa sia fruibile in occasione dei vari ‘ponti' della stagione primaverile e per il traffico estivo”. La fruibilità dell'opera, in particolare, “allevierebbe il traffico sulla viabilità ordinaria, con i conseguenti benefici per l'ambiente, per la sicurezza e per i cittadini».

«Oltre a ciò – scrivono D'Agostino e Sottanelli – l'anticipata ultimazione dell'opera limiterebbe nel tempo il disagio che il traffico e le popolazioni locali stanno subendo in conseguenza dei lavori: come noto questi vengono eseguiti nell'immediata prossimità di centri abitati e comportano il continuo passaggio sulla viabilità locale di autoveicoli di grossa portata, con comprensibili effetti sulla vivibilità dei centri interessati».

In conclusione, il presidente D'Agostino e il vice presidente Sottanelli sottolineano la propria fiducia nel fatto che Strada dei Parchi si farà promotrice di tutte le iniziative necessarie a consentire l'anticipata ultimazione dell'opera e ribadiscono di essere disponibili per «ogni necessaria collaborazione».
I lavori per il raddoppio dell'A24 nel tratto Villa Vomano-Teramo, che la Toto Spa sta eseguendo per conto di Strada dei Parchi, sono iniziati la scorsa estate. Il costo complessivo dell'opera, che vede impegnati in questa fase 160 lavoratori, è di circa 137 milioni di euro.

19/02/2007 13.56