Presentato il nuovo stato maggiore di Alleanza nazionale

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1089

PESCARA – Così come era stato già annunciato, nell’Assemblea Regionale di Montesilvano, il gruppo di Alleanza Nazionale realizza i primi interventi relativi al “rinvigorimento” del partito operante sul territorio abruzzese. Ai cinque membri già presenti nel coordinamento regionale se ne sono aggiunti altri cinque individuati dall’onorevole Teodoro Buontempo, responsabile regionale del gruppo di An.
L'integrazione rappresenta, in maniera concreta, la volontà di Alleanza Nazionale di promuovere un impulso di rinnovamento e di svecchiamento del partito; i nuovi membri, infatti, rappresentano il futuro del gruppo politico, i quali sono per lo più giovani dirigenti provenienti da enti locali e attivisti nelle sezioni di “Azione Giovani” presenti nei vari comuni di residenza.
«Alleanza Nazionale, così come gli altri partiti, – ha dichiarato Buontempo – ha necessità di rinnovarsi. Alle nuove generazioni – ha proseguito l'onorevole – preferisco formularne una più ambiziosa: giovani fatevi largo. Solo in questo modo le nuove leve riusciranno ad avere più voce nei partiti e a dimostrare come non appartengono ad una classe debole che deve essere, secondo una visione errata, protetta da chi è più maturo o dai veterani di un gruppo».
A fare il suo ingresso nel coordinamento regionale di An è Etel Sigismondi, giovane architetto, ex consigliere del Comune di Vasto e componente esecutivo nazionale di “Azione Giovani”. Segue Emilio Iampieri, assessore ai lavori pubblici nel Comune di Avezzano e responsabile della sezione “Azione Giovani” della marsica.
Ad essere riconfermato, invece, è stato Benigno D'Orazio, Consigliere regionale e coordinatore, nel gruppo di An, della piccola e media impresa.
Gli altri nomi sono quelli Carla Mannetti, ex capo di gabinetto durante la Giunta Pace e, attualmente, consigliere amministrativo di An e Eugenio Picco, segretario amministrativo del coordinamento regionale.
Altri compiti sono stati affidati ad Annamaria Guarracini, responsabile della segreteria politica e a Luigi Albore Mascia, presidente della consulta delle libere professioni.
«Nei prossimi giorni – ha sottolineato Teodoro Buontempo – proseguiranno altre nomine come quella di Danilo Rossi, Assessore alle politiche sociali del Comune di Sulmona e membro della federazione, il quale si occuperà, per An, di problematiche relative all'immigrazione, al lavoro nero, allo sfruttamento minorile e quello della prostituzione. Grazie, invece, alla collaborazione di Lorenzo Sospiri – ha proseguito il coordinatore regionale – siamo riusciti ad avviare un percorso per la realizzazione di una scuola di partito. In merito a tale traguardo nei prossimi mesi sarà organizzata una grande assemblea giovanile, in cui si discuterà proprio sull'opportunità di offrire, alle varie federazioni regionali, delle scuole di partito; l'impegno sarà destinato ad Armando Floris, qualificato dirigente giovanile».
Dopo il corposo elenco delle personalità che lavoreranno all'interno del gruppo regionale di Alleanza Nazionale, l'Onorevole Buontempo è intervenuto su alcune importanti decisioni che caratterizzeranno An nei prossimi mesi.
«Per quanto riguarda il Comune di Montesilvano – ha spiegato Buontempo – vogliamo che sia indicato il candidato migliore. I cittadini vogliono una risposta politica e noi ci siamo ripromessi di rispettare delle condizioni ben precise: il nuovo sindaco non dovrà avere rapporti con la precedente giunta comunale e, dovrà porsi in prima linea nello smantellamento dello scandalo che ha colpito la quinta città d'Abruzzo. Infine – ha concluso l'onorevole – voglio lanciare un appello ai colleghi della Casa delle Libertà nell'accelerare le candidature e di avviare al più presto le primarie nel caso c'è ne fosse bisogno. Non possiamo, infatti, farci trovare impreparati e perdere le varie occasioni che si presentano durante le campagne elettorali».

Ivan D'Alberto 26/01/2007 9.04