Protezione civile: oggi all’Aquila "Progetto sindaci"

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1473

L'AQUILA. E' in corso, presso il Campus Scuola Superiore Reiss Romoli, all'Aquila, il seminario destinato ai sindaci ed amministratori comunali organizzato dal Formez e dal Dipartimento della Protezione Civile. L'iniziativa si avvale della collaborazione dell'Anci-Abruzzo che ne sostiene le finalità, partecipando alla sensibilizzazione dei comuni abruzzesi.
«Il progetto», ha spiegato l'assessore alla protezione civile, Tommaso Ginoble, «è stato realizzato nell'ottica più generale di una strategia che preveda una pluralità di azioni tese a favorire la massima integrazione tra gli enti che concorrono al sistema di protezione civile».
Il Progetto Sindaci nasce dalla necessità di considerare 'rilevanti' le responsabilità che la legislazione vigente affida ai sindaci in materia di protezione civile e dalla necessità di fornire adeguati strumenti per la gestione operativa delle complesse problematiche di protezione civile a livello locale.
Il Sindaco è infatti la prima 'Autorità comunale di protezione civile': «è questa la qualifica giuridica data al capo dell'amministrazione dalla legislazione vigente che lo colloca, in tal modo, al centro del sistema della protezione civile nazionale, perché massima autorità locale in materia, nonché di tutela della popolazione».
Il Sindaco, quindi, ha una importanza fondamentale che gli discende, in parte, dalla carica che riveste e, in parte, dalle leggi preposte a definirne le attribuzioni intese come complesso di compiti e funzioni.
I lavori saranno introdotti dall'assessore Ginoble e dal presidente dell'Anci-Abruzzo Antonio Centi; moderatore dell'incontro Pierluigi Caputi direttore regionale della Protezione Civile.
Sono previsti, inoltre, interventi di Antonio Triglia, responsabile del "Progetto Sindaci" del Formez, Emilio Iannarelli, responsabile dell'Ufficio Rischio Sismico della Regione Abruzzo, Nicola Commit, responsabile dell'Ufficio Rischio Idrogeologico e ambientale della Regione Abruzzo.

18/12/2006 10.45