Amministrative 2007, lo Sdi vuole le primarie

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

918

SAN SALVO. Il partito dei Socialisti Democratici Italiani chiede le elezioni primarie per la selezione del candidato sindaco alle prossime comunali .
«Siamo impegnati», spiegano i responsabili, «nella ricerca di "un modo alternativo di fare politica",
attraverso la partecipazione e il coinvolgimento democratico di tutti i
cittadini alle decisioni che riguardano la vita della collettività». Già negli anni passati le primarie sono state utilizzate più volte, in tutta italia, per fare in modo che fossero i cittadini stessi a scegliere il leader della coalizione di riferimento. E lo Sdi di San Salvo, che sta per andare alle urne, vuole utilizzare questo «strumento per dare voce a tutti gli elettori ed avere una più ampia condivisione e partecipazione democratica».
E i motivi per questa selezione «primaria» sono molteplici: «le vogliamo perchè accorciano la distanza tra i cittadini e la politica, perché rafforzano i partiti politici e le coalizioni, perché aiutano a selezionare nuove rappresentanze politiche, perché favoriscono l'alternanza e perché danno spazio alla società civile». Lo sdi adesso si augura che anche al partiti del Centrosinistra condividano questa proposta.

23/09/2006 9.57