Verdi: «Mimmo Srour candidato sindaco ideale per l’Aquila»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1301

«Noi siamo convinti che attorno al nome di Mimmo Srour si possa raccogliere il consenso di tutto l'ampio arco delle forze dell'Unione e di una vasta parte dell'opinione pubblica. Uomo esperto e capace, Srour rappresenta oggi una delle personalità politiche della città che meglio conosce le problematiche amministrative e del territorio e che, per credibilità e competenza, sarebbe in grado di coordinare al meglio l'ambizioso progetto di cambiamento».
Lo ha detto oggi Mario Camilli, presidente regionale dei Verdi, smuovendo il dibattito politico circa il prossimo futuro del capoluogo.
«Ci siamo chiesti», continua, «in questi mesi continuamente chi può incarnare la nostra idea di città, che chiamiamo L'Aquila nuova; la città che vuole superare l'arretratezza e divenire efficiente e moderna. Sostenibile, dicono i Verdi, economicamente, socialmente ed ambientalmente. Ma il 3 dicembre era ancora lontano e ci sembrava fondamentale l'elaborazione del manifesto di trenta proposte per L'Aquila nuova da offrire al dibattito sulle primarie. Purtroppo l'avvio della discussione all'interno dei partiti e della città sulle candidature non ci sembra abbia raccolto finora le istanze di cambiamento, anche nel metodo, che le primarie sottintendono e rotto gli schemi obsoleti di compatibilità interna ai partiti. A questo punto», aggiunge il presidente dei Vardi, «è necessario proporre un nome che incarni il più possibile l'esigenza di rinnovamento e di efficienza di cui la città ha un gran bisogno. E che sia proposto pubblicamente, rendendo così trasparente il percorso di individuazione dei candidati».
La proposta è rivolta ai partiti e alla città, «sapendo bene che Srour accetterebbe soltanto alla condizione di un accordo organico con le forze politiche e con un forte progetto concreto di rilancio della città».
Già da domani i Verdi opereranno nella direzione di rendere possibile la candidatura di Srour.

11/09/2006 13.36