Silvi, azzerata la giunta

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1223

SILVI. Il primo cittadino Vallescura: «basta sonnecchiare. Si può e si deve fare di più»
SILVI - A poco più di due anni dall'insediamento dell'attuale Giunta, il sindaco Gaetano Vallescura ha azzerato l'esecutivo. Con una nota diffusa lo ha comunicato alla stampa, nella tarda mattinata di ieri, nella quale esprime la volontà di dare una svolta decisiva al futuro dell'attività politico-amministrativa.
«La mia decisione – ha detto il sindaco – deriva dalla constatazione che non tutto finora è andato come ci eravamo proposti. Non faccio questione di nomi ma di fatti. Vivo in mezzo alla gente, anche se qualcuno non se ne è accorto, e sento direttamente il polso della situazione. Questo gesto non vuole essere un atto di sfiducia verso chi finora ha svolto le funzioni di assessore, ma indica con estrema chiarezza che occorre dare un segnale forte e chiaro alle forze politiche e ai consiglieri di maggioranza ai quali i cittadini di Silvi hanno dato una grande fiducia e responsabilità, quella di governare la città per attuare il programma che abbiamo presentato in campagna elettorale. Credo – ha aggiunto Vallescura - che non sia più il tempo di sonnecchiare. Penso che si può e si deve fare di più. Sono convinto che faremo meglio e di più . Nei prossimi giorni sentirò le forze politiche e sociali. Sentirò soprattutto i cittadini e trarrò le conseguenze. Non si tratta – ha assicurato il sindaco – di una crisi amministrativa. Tutt'altro. Si tratta di una verifica in corso d'opera tesa a dare nuovo impulso e più forti motivazioni alla nostra azione di governo. Non possiamo perdere tempo e risorse, anche in considerazione del fatto che ci sentiamo soli, nel senso che le istituzioni superiori, Governo centrale, Regione e Provincia non hanno tenuto, finora, in alcun conto Silvi e i suoi problemi. Ad altre località, governate dal centrosinistra, sono state destinate cospicue risorse a Silvi neppure le briciole. Ci adopereremo – ha ammonito il sindaco - con ogni mezzo a disposizione per cercare di far valere i nostri diritti. La nuova Giunta sarà chiamata anche a questo impegno».

06/09/2006 15.23