In "cabina di regia" per il futuro di Pescara e Chieti

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1205

PESCARA. Ieri mattina la prima riunione dell’ organismo istituito dai due Comuni «per il coordinamento delle iniziative legate alla predisposizione dei Piani strategici delle due città».
Una “Cabina di regia” che ha il compito di «raccordare sinergicamente» le attività dei gruppi tecnici, che coordini e armonizzi le iniziative da prevedere nei due documenti programmatori, anche con riferimento al Piano Urbano della Mobilità di Area vasta che si sta scrivendo in questi giorni.
Nel corso della riunione è stato stabilito un calendario di appuntamenti che porterà, entro la metà di ottobre, a definire le linee programmatiche condivise da sottoporre alla Regione, con cui si terrà un incontro nella seconda metà del mese di ottobre.
Nel frattempo la Fondazione Censis, consulente del Comune di Pescara, sta concludendo la fase di indagine sul territorio con le realtà sociali, economiche e culturali della città e per la fine del mese di settembre saranno presentati i risultati dell'analisi e predisposti i tavoli tematici di discussione.
Il percorso per la definizione dei piani proseguirà con gli appuntamenti dell'11 settembre, data per cui sono stati convocati i sindaci dei Comuni., e del 21 settembre, data in cui si svolgerà il terzo forum sul piano strategico della città di Chieti organizzato dall'amministrazione comunale teatina. Inoltre, nei prossimi giorni saranno concordati gli incontri con le amministrazioni provinciali di Chieti e Pescara, per confrontare gli indirizzi e gli obiettivi dei lavori attualmente in corso di svolgimento.

06/09/2006 9.51