Atessa: «500mila euro in più dalle tasse senza aumentarle»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1725

Si è chiuso con un avanzo di amministrazione di 520mila euro il bilancio consuntivo 2005 del Comune di Atessa.
Una parte di questa somma, pari a 335mila euro, è stata già destinata: 150mila euro saranno impiegati per l'ampliamento delle tribune e per la recinzione del campo sportivo di Montemarcone, così da adeguarlo alle norme stabilite per il campionato di calcio di serie C2; 70mila euro serviranno per la costruzione di nuove aule nella scuola sempre di Montemarcone; 40mila euro sono stati infine destinati alla costruzione di un ascensore per alunni disabili nel liceo di Atessa.
«Il rendiconto 2005 – spiega il sindaco Giuseppe Cellucci – ha evidenziato in modo inconfutabile la capacità della nostra amministrazione di attuare gli obiettivi programmati. Basti pensare al confronto tra gli investimenti inseriti nel bilancio di previsione e quelli risultanti nel consuntivo, che ammontano complessivamente a 5 milioni e 300mila euro, a fronte dei 5 milioni e 700mila previsti. Uno scostamento minimo di appena l'8 per cento, che dimostra l'impegno gestionale dell'amministrazione comunale. Ma il dato sugli investimenti realizzati rappresenta come entità e, direi anche come qualità, uno dei più significativi ed importanti degli ultimi anni».

Dall'esame del rendiconto emerge inoltre una serie di altri aspetti interessanti: nel 2005 il Comune di Atessa ha aumentato le entrate tributarie di circa 500mila euro, senza ritoccare le aliquote, ma ricorrendo ad una più incisiva lotta all'evasione.
E' stata ridotta, attraverso la gestione attiva del debito con operazione di finanza derivata e rinegoziazione dei mutui, l'incidenza degli interessi passivi di circa l'11 per cento; è stata contratta la spesa corrente di circa il 7 per cento rispetto al 2004, mantenendo non solo inalterato il livello di erogazione dei servizi, anzi aumentandolo come è il caso della piscina comunale.

28/07/2006 14.39