Filt Cgil: "strada" durante i giorni feriali, "parco" nel fine settimana

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2466

Filt Cgil: "strada" durante i giorni feriali, "parco" nel fine settimana
PESCARA. La Filt Cgil accoglie favorevolmente l’aggiudicazione dell’appalto. Il sindacato da sempre è sostenitore della realizzazione sull’ex tracciato ferroviario di una forma di «trasporto pubblico veloce, a tecnologia avanzata ed ecocompatibile» per la città di Pescara e per l’intera area metropolitana. Oggi rilancia l'idea dell'isola pedonale part-time. LE POLEMICHE E I DETTAGLI DEL PROGETTO
In questa ottica la Filt apprezza la posizione espressa dal sindaco di Pescara Luciano D'Alfonso che pur nella legittima necessità di dover verificare il possesso dei requisiti da parte della proposta progettuale, ha definito l'opera «un'indubbia esigenza per la città e per la stessa area metropolitana».

D'accordo il sodalizio è anche sull'ipotesi di «promuovere un uso promiscuo della strada parco», (tutti a spasso nei week end), una proposta caldeggiata due anni fa dalla stessa Filt Cgil e condivisa, peraltro, da numerose associazioni di cittadini.
«L'uso promiscuo dell'ex tracciato ferroviario», spiegano Giancarlo De Salvia e Giancarlo Foglietta, «potrebbe mettere in sintonia il diritto dei cittadini ad un trasporto pubblico appetibile e di qualità con quanti vorrebbero che la “Strada parco” rimanesse ad esclusivo utilizzo di pedoni e ciclisti. La proposta della Filt Cgil fu elaborata nell'autunno del 2004 sulla base di un studio corredato da apposita documentazione fotografica e dal quale scaturì la concreta possibilità di utilizzare un sistema elettrificato ad alta tecnologia sull'ex tracciato ferroviario, limitatamente ai giorni e alle ore in cui vi è una particolare domanda di mobilità cittadina, lasciando conseguentemente la strada parco ai pedoni nei fine settimana e nei giorni festivi».


CRONISTORIA ITER BUROCRATICO

• 8/3/1995 – Il consiglio Regionale dell'Abruzzo con verbale n. 122/41 decide di finanziare l'opera riservandola “per trasporto pubblico con mezzi a ridotto inquinamento, percorso pedonale e ciclabile e strada ordinaria e parcheggi ad uso locale e arredo verde” delegando per la sua realizzazione i Sindaci di Pescara e Montesilvano.

• 11/1/1999 – Conferenza dei servizi (1). Le Amministrazioni locali interessate al progetto di collegamento filoviario esprimono senza riserve il loro assenso alla realizzazione dell'opera.


• 24/10/2001 – Viene sottoscritto presso il Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture un Protocollo d'Intesa tra Regione Abruzzo, Gtm e i sindaci di Pescara e Montesilvano con il quale si concorda la realizzazione di un sistema di trasporto pubblico di massa a basso inquinamento, con sistemi tecnologicamente avanzati, sulla base delle intese raggiunte a livello locale.

• 01/7/2002 – Conferenza dei servizi (2). Le Amministrazioni locali interessate al progetto di collegamento filoviario ribadiscono la loro piena approvazione senza riserve alla realizzazione dell'opera.


• 28/10/2002 – Presentazione, a livello di progetto preliminare, del 1° lotto funzionale sulla base di quanto convenuto nel Protocollo d'Intesa del 24/10/2001 e nella Conferenza di servizi del 1°/7/2002

• 29/10/2002- Il Comune di Montesilvano con deliberazione di Giunta Municipale n. 345 recepisce il Protocollo d'intesa sottoscritto il 24/10/2001. Stessa procedura viene adottata anche dal Comune di Pescara.


• 5/11/2002 – Sottoscritto un nuovo protocollo operativo al fine di ribadire “l'impegno delle parti a collaborare per la più rapida definizione dell'opera, impegnandosi, ciascuno per quanto di competenza, ad avviare le procedure amministrative congruenti e necessarie al coordinamento delle intese ed al raggiungimento dello scopo” . Sottoscrivono il documento Regione Abruzzo, Gtm, Comune di Pescara, Comune di Montesilvano.

• 19/12/2002 – Il CIPE delibera il finanziamento del 1° lotto funzionale indicando e confermando la Gtm quale beneficiaria dei contributi concessi.


• 07/05/2004 – Siglato l'accordo di programma tra il Gtm di Pescara e Regione Abruzzo.

• 03/08/2004 – Pubblicazione del bando di gara.


• 17/07/2006 – Aggiudicata la gara alla Balfour Beatty

19/07/2006 12.17