Nominato il nuovo coordinamento regionale Udc

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2243

L’AQUILA. Anche 3 nuovi sub commissari provinciali: Maurizio Proietti, Gennaro Bianchini e Vito Domenici.
Il commissario regionale dell'Udc Abruzzo, Antonio Menna, per completare la riorganizzazione e favorire il radicamento sul territorio del partito, di intesa con i segretari provinciali, ha nominato il comitato regionale provvisorio che lo affiancherà fino al prossimo congresso regionale che si terrà in autunno.
Oltre ai Segretari Provinciali Paolo Albi, Domenico Di Carlo, Antonio Prospero, ai Consiglieri Regionali e Consiglieri Nazionali, membri di diritto, ne fanno parte:
Marco Bacchion, Valerio Baldassarre, Gennaro Bianchini, Benito Bove, Angelo Cellini, Patrizio Ciaburro, Walter Cozzi, Dino De Dominicis, Berardo De Simplicio, Pierluigi Dell'arciprete, Attilio D'Amico, Mariagrazia D'Angelo, Gaetano D'Onofrio, Luigi D'Ostilio, Lucio Di Bartolomeo, Antonio Di Carlo, Giuliano Di Fiore, Giuseppe Di Francesco, Luigi Di Loreto, Luigi Di Luzio, Antonio Fabri, Davide Farina, Vincenzo Ferrante, Fernando Fioriti, Alessandro Giardinelli, Gabriele Giovannini, Claudio Lepore, Augusto Lino, Andrea Liberatore, Carlo Masci, Vitale Mancinelli, Abramo Micozzi, Michele Monteferrante, Vincenzo Palmerio, Gianni Papponetti, Felice Paolucci, Gennaro Passerini, Gabriele Perfetti, Filippo Petroccio, Maurizio Proietti, Lino Silvino, Sabatino Trabucco, Antonio Trave, Fernando Ventresca, Walter Villani, Tommaso Zarra
Menna, in virtù del mandato conferitogli dal segretario nazionale Lorenzo Cesa, ha provveduto a nominare tre sub-commissari provinciali per il partito dell'Unione democratici di centro.
Per il comprensorio della Valle Peligna e l'Alto Sangro è stato chiamato Maurizio Proietti, per il comprensorio della Marsica Gennaro Bianchini e per il comprensorio dell'Aquila Vito Domenici, al fine di assumere ogni opportuna iniziativa per coordinare, ad ogni livello, l'attività del partito, quella degli eletti negli Enti sovracomunali e continuare nella riorganizzazione e nel radicamento del partito nel territorio.

.27/06/2006 12.57