D’Alfonso a spasso per gli uffici della Capitale pernsando al futuro

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1096

Importanti incontri romani questa mattina per il Sindaco di Pescara.
Alle ore 10.00 il Sindaco è stato ricevuto dall'Ambasciatore d'Israele in Italia a Roma, Ehud Gol, nella sede dell'Ambasciata.
Il colloquio è stato finalizzato alla promozione di un progetto di marketing territoriale che riguarda Pescara e i comuni vicini, che l'Ambasciatore ha trovato molto interessante.
L'Ambasciata di Israele sta promuovendo, infatti, una serie di progetti bilaterali tra imprese italiane ed israeliane, con il coinvolgimento anche di operatori economici americani.
«Il sistema economico e territoriale pescarese», si legge in una nota del Comune, «costituisce un elemento di rilevante interesse in questo quadro, che vede già il protagonismo di un soggetto imprenditoriale del nostro territorio, la Teknomet di Città Sant'Angelo, operante già in Israele.
Successivamente il Sindaco ha incontrato l'Ambasciatore della Repubblica Argentina, Victorio Taccetti, con il quale ha parlato della possibilità di istituire a Pescara un ufficio diplomatico che curi i rapporti con i numerosi emigrati abruzzesi residenti e operanti nel grande paese sudamericano.
L'Ambasciatore ha dichiarato la sua piena condivisione della proposta del Sindaco, che potrà essere realizzata in tempi brevi».
Quindi il Sindaco ha incontrato a Palazzo Chigi il vice segretario generale vicario della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Manlio Strano, al quale ha chiesto di favorire un rapido finanziamento da parte del Ministero del Tesoro dei rimborsi delle spese sostenute dal Comune per gli uffici giudiziari e ha proposto di ospitare, presso il Tribunale di Pescara, una Scuola Nazionale di Formazione per le attività amministrative del Ministero della Giustizia, una struttura che garantirebbe un'entrata fissa al Comune sul piano dei canoni di locazione, entrata che abbatterebbe la quota dei costi di gestione del Tribunale.
Strano ha garantito il suo personale interessamento per la concretizzazione delle richieste del Sindaco.

01/06/2006 16.05