«Qui si studia come perdere le elezioni»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1314

LANCIANO. Dopo risultati delle amministrative Bellisario (Idv) esprime le sue perplessità su come è stata condotta questa campagna elettorale.
«Qui», spiega l'esponente del partito di Di Pietro, «si studia come perdere le elezioni», e poi ammette «siamo ancora in tempo per farcela!»
«Io ho perso le elezioni», ammette Bellisario, «ma questo è il volere dei miei concittadini e lo rispetto. Spero sia anche un segnale per il mio segretario cittadino, per quello provinciale e per quello regionale. Il popolo ha confermato che “vota la persona”, non sempre coincidente con la lista che rappresenta, ma soprattutto vota la strategia politica».
Sembra quindi che sia bastata la litigiosità interna ad IDV per assistere alla sua debacle.
«Essere oggi, accusato personalmente, per un errore compiuto dal mio partito, è francamente mortificante», continua il rappresentante. «E' troppo. Accettiamo la sconfitta, facciamone tesoro, torniamo a parlare e pensiamo alle prossime competizioni elettorale con più saggezza».
«Oggi, come nel passato», continua il politico, «mi auguro che nessuno dei due Sindaci in ballottaggio prenda accordi con FOSCO, vilipeso fino a ieri, ed oggi eletto al rango di “ago della bilancia”. Mai visto uno “sconfitto così vittorioso”».
Bellisario chiederà un Congresso Straordinario Cittadino di IDV per la ricomposizione del partito e del Direttivo attuale, cercando di coinvolgere «tutti quelli che si sono candidati con noi e che hanno speso dignità, forza ed energie per contribuire al successo di Gaetano ma, forse, qualche cittadino ha preferito votare per quei politici al tramonto che, però, li hanno convinti che, proprio quel tramonto, fosse un'alba».

31/05/2006 8.51