Il sindaco Cantagallo propone la cittadinanza onoraria al presidente del Senato

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2365

A Montesilvano le stanno pensando tutte pur di avere per un pomeriggio ospite il neo presidente del senato Franco Marini.
Originario della Marsica, il leader della Margherita potrà godere della cittadinanza onoraria di Montesilvano.
Come rifiutare? Ancora in forse, invece, la sua presenza all'inaugurazione del nuovo campo di calcio Aldo Mastrangelo, di via Senna, riqualificato dall'amministrazione comunale.
Intanto, con tempestiva efficienza il provvedimento di cittadinanza onoraria è stato ufficializzato questa mattina dal sindaco Enzo Cantagallo, dopo la pronuncia da parte dell'esecutivo.
«Il dispositivo», ha ricordato il primo cittadino, «dopo l'espressione della giunta, dovrà fare un passaggio in Consiglio comunale che, sicuramente, approverà la proposta».
A quel punto verrà convocata la seduta solenne del Consiglio per il conferimento del titolo onorifico, una seduta che vedrà, ovviamente, proprio la presenza del Senatore Marini.
«Per Montesilvano è un orgoglio poter annoverare tra i propri cittadini il Presidente del Senato», ha ancora commentato il sindaco Cantagallo,
«uomo di polso, figura politica e, prima ancora sindacale, di notevole carisma, che la nostra città ha sempre sostenuto, quando per ben due volte Marini è stato eletto deputato proprio nel nostro collegio. L'Abruzzo meritava di avere un proprio rappresentante tra le più alte cariche dello Stato e con il senatore Marini ha sicuramente centrato l'obiettivo».

L'INAUGURAZIONE DELLO STADIO
 

06/05/2006 10.46