Verdi-Del Turco: «lavoro comune su rifiuti, energia e randagismo»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1574

Un incontro per delineare la futura politica regionale in tema di energia, rifiuti, ambiente.
Verdi e Del Turco sopno stornati a parlare dopo le incomprensioni dei giorni scorsi.
E' stato giudicato proficuo da Verdi e dal Presidente della Giunta regionale Ottaviano Del Turco.


RIFIUTI: I Verdi ritengono prioritario puntare sulla raccolta differenziata porta a porta e sulla filiera del riciclo.
Nella modifica in discussione della Legge 83/2000 sui rifiuti, il Presidente Del Turco ha accolto la proposta di un impegno della regione a dotare di un fondo cospicuo la raccolta differenziata dei Comuni e delle Province e la filiera del recupero e riciclo dei rifiuti.

ENERGIA: Il Presidente Del Turco ha concordato con i VERDI sulla necessità di una politica organica di svolta regionale nel settore.
Al fine di integrare i Piani di sviluppo rurale, dei trasporti, del turismo, delle politiche industriali, dell'innovazione e le normative urbanistiche, si è concordato di tenere entro il 2006 un grande appuntamento sulla conversione energetica dell'economia abruzzese.

Su rifiuti ed energia, il lavoro verrà svolto in stretta collaborazione con l'Assessore regionale all'Ambiente, Franco Caramanico.

RANDAGISMO: Un forte segnale verrà dato sin dalla prossima Variazione di Bilancio 2006, con l'inserimento di un Fondo di dotazione di 300.000 euro per l'applicazione della Legge regionale 86/99 sul randagismo, dopo che la Finanziaria 2006 non aveva stabilito alcun finanziamento in tal senso.

«Il lungo incontro con Ottaviano Del Turco è stato estremamente positivo», dichiara Mario Camilli, Presidente regionale dei VERDI – «soprattutto perché alla complessità dei problemi si è data una risposta politica che impegna tutto il Governo abruzzese ad uno sforzo finalizzato ad una grande svolta, che nei prossimi anni coinvolgerà i settori economici, produttivi e dei servizi della regione. L'appuntamento degli Stati Generali che abbiamo concordato, non mancherà di rilanciare occupazione, innovazione e modernizzazione in chiave di sostenibilità ambientale e di coesione sociale».

«Sono estremamente soddisfatto dell'incontro con il Presidente Del Turco” – dichiara Walter Caporale, Capogruppo regionale dei VERDI – “e del suo interesse, della sua passione e della sua attenzione anche verso quegli argomenti – rifiuti, energia, randagismo - che da mesi cerchiamo di portare all'attenzione di tutto il centro-sinistra abruzzese. Ottaviano Del Turco si è impegnato ad inserire da subito, nella prossima Variazione di Bilancio 2006, uno stanziamento di 300.000 euro per la lotta al Randagismo e per l'applicazione della relativa Legge regionale (86/99), venendo incontro anche alle richieste delle Amministrazioni locali che non possono essere lasciate sole nella gestione di questa vera e propria piaga sociale.

Sulle Unioni Civili, abbiamo concordato di elaborare un progetto organico di regolamentazione e sostegno alle forme di convivenza basate sulla solidarietà, la reciprocità e l'assistenza morale e materiale».
29/03/2006 12.56