Donatantonio De Falcis nominato direttore generale dell’Arssa

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

5546

Nel corso dell'ultima seduta, la Giunta regionale ha provveduto a nominare nella persona del dottor Donatantonio De Falcis Direttore Generale, quale Amministratore Unico, dell'Agenzia Regionale per i Servizi di Sviluppo Agricolo (Arssa), la struttura operativa a servizio dell'Assessorato all'Agricoltura, recentemente oggetto di una profonda riforma attraverso la Legge regionale che ne ha eliminato il consiglio di amministrazione.

Donatantonio De Falcis, nato a Gessopalena nel 1949, laureato in Scienze Agrarie e laureando in Scienze Manageriali, membro dell'Accademia dei Georgofili e già Docente all'Università di Milano, è Dirigente dell'Arssa dal 1991, dal 1996 ricopre la carica di Direttore Generale ed è stato uno dei principali artefici del passaggio da Ente di sviluppo agricolo ad Agenzia per i servizi di sviluppo agricolo.

Protagonista a livello nazionale per l'organizzazione di sistemi di sviluppo agricolo, De Falcis è considerato uno dei più importanti esperti del comparto e vanta una grande esperienza nel campo della programmazione e della gestione delle risorse comunitarie.

«Desidero ringraziare della fiducia che la Giunta Regionale e che l'Assessore Verticelli in particolare hanno voluto dimostrare nei miei confronti – ha dichiarato De Falcis – una nomina che, pur avvenuta nell'ambito di un profondo cambiamento organizzativo dell'Agenzia, si inserisce in un percorso di continuità per l'esperienza maturata in quasi dieci anni di direzione, consentendo alla struttura di continuare a sviluppare quei progetti di ricerca, di sperimentazione, di valorizzazione e di promozione già avviati con successo e come supporto all'attività dell'agricoltura abruzzese in questa fase di grandi cambiamenti dell'agricoltura in Europa e nel Mondo. Sicuramente uno dei primi passi sarà procedere ad una graduale ma profonda riorganizzazione interna dei diversi servizi dell'Arssa, al fine di dare slancio e nuova motivazione ai dipendenti, ai funzionari e ai dirigenti nel seguire gli indirizzi di politica agricola regionale al servizio delle imprese agricole».

L'Arssa, con sede amministrativa ad Avezzano e altre otto sedi dislocate su tutto il territorio regionale, è l'organismo tecnico-operativo e strumentale in agricoltura della Regione Abruzzo, promuove e svolge i Servizi di Sviluppo dell'agricoltura con l'elaborazione e realizzazione di progetti di ricerca applicata, sperimentazione e dimostrazione per la conservazione e il miglioramento delle attività agricole (coltivazioni, allevamenti) comprese quelle per la riduzione dell'impatto ambientale e le produzioni biologiche. L'Agenzia inoltre fornisce assistenza alle attività di trasformazione e di commercializzazione dei prodotti agricoli ed alimentari; promuove e gestisce progetti di innovazione tecnologica, di processo, di prodotto e di filiera con l'adozione di innovazioni e tecniche di gestione aziendale; gestisce i Servizi di Agrometeorologia, di Difesa Fitopatologica, di Diffusione delle Tecniche Irrigue, di Analisi Agrochimiche dei terreni, di Difesa Integrata e Guidata.
L'Arssa è infine ospite del Carefour, sportello europeo per l'informazione e lo sviluppo delle azioni di Politica Comunitaria.

16/02/2006 12.31