Un ordine del giorno per la sistemazione di via S.Emidio a Paganica

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

749

Una richiesta al sindaco Biagio Tempesta e all'Amministrazione comunale dell'Aquila, affinché si attivino al più presto per la sistemazione della precaria situazione stradale in cui versa via S. Emidio a Paganica.
E' questo il contenuto di un ordine del giorno che ho presentato e che verrà discusso in una delle prossime sedute del Consiglio. Un documento che ha fatto seguito alle segnalazioni che ho ricevuto da parte dei residenti della zona.
La via in questione versa nel degrado e, in particolare, dopo la pioggia costante di questi giorni ed i detriti presenti sull'asfalto, sono stati registrati problemi di allagamento nelle abitazioni circostanti e sottostanti la strada, poiché il muretto presente non favorisce lo scorrimento dell'acqua.
Considerato che la strada, che collega Colle a S. Antonio, è a doppio senso e pertanto percorsa ininterrottamente da qualsiasi mezzo di trasporto, l'intervento è urgente.
Inoltre la mia attenzione è stata portata anche verso un altro problema: quello relativo alla fontana presente nella zona. E' considerato un vero e proprio monumento, un punto di riferimento per gli abitanti e soprattutto per i turisti. Una sorta di biglietto da visita che da cinque anni è, purtroppo, oggetto di continui atti vandalici che potrebbero portare anche a contaminazioni dell'acqua con conseguenti infezioni per chi la utilizza.
Di qui la necessità di un intervento da parte dell'Amministrazione comunale anche per la risoluzione di questo problema.
06/12/2005 15.15