Aviaria, nasce il Comitato di controllo abruzzese

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1024

Per far fronte al rischio di diffusione dell'infezione dell'influenza Aviaria, l'assessorato alla Sanità ha dato vita al Comitato regionale per il controllo della fauna selvatica e della sanità delle popolazioni animali migranti.
La decisione è stata assunta dalla Giunta regionale che, su proposta dell'assessore Bernardo Mazzocca, ha istituto il Comitato presso Servizio veterinario regionale.
Del Comitato vi fanno parte i rappresentanti delle sei Asl abruzzesi, dell'Istituto zooprofilattico di Teramo e della facoltà di Medicina e Veterinaria, oltre ad autorevole figure nel settore.
Il Comitato dovrà predisporre una serie di strumenti tecnici attraverso i quali affrontare e risolvere eventuali focolai di malattia.
Su questo fronte, la Regione Abruzzo ha anche approvato un piano di monitoraggio per l'influenza, prevedendo una serie di misure per evitare l'introduzione dell'infezione sul territorio regionale e un manuale operativo da applicare in caso di focolaio e quindi propagazione del virus negli allevamenti avicoli della regione. Previsto anche un capitolo cosiddetto della formazione e dell'informazione che prevede. Allo stato, secondo gli esperti, la situazione è da ritenersi sotto controllo. 11/11/2005 16.51