E’ bufera sul ruolo del Segretario Generale.

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1354

L’AQUILA. Giustino Masciocco, Consigliere Comunale Ds ho presentato questa mattina un’interpellanza, inerente l’attribuzione di ulteriori competenze al segretario generale, Giorgio Lovili.
La storia inizia lo scorso 7 aprile 2005 quando il sindaco Biagio Tempesta aveva attribuito al segretario generale Giorgio Lovilli competenze maggiori rispetto a quelle previste per legge con la conseguente maggiorazione della retribuzione di posizione pari al 40%.
Anche il Responsabile degli Affari Finanziari si era dichiarato favorevole circa la compatibilità con le risorse finanziarie disponibili, «ma presso il Settore Economico e Finanziario», riferisce Masciocco, consigliere comunale Ds, « non è stato possibile rintracciare tale dichiarazione».
In via di auto-tutela il Sindaco Biagio Tempesta annullerà qualche ora dopo i provvedimenti da lui adottati.
«Dobbiamo ricordare», si legge nell'interpellanza, «che 6 ottobre scorso, la Giunta comunale ha deliberato la quarta variazione di Bilancio in cui, tra le altre cose, veniva riportato la necessità di “integrare i capitoli di spesa relativi alla Segreteria generale per dotarli della disponibilità necessaria per la copertura finanziaria dell'integrazione dell'applicazione del Contratto nazionale di lavoro integrativo per i segretari generali e provinciali...”. Il tutto per conferire, nuovamente, tali incarichi a Lovilli», assicura il consigliere dei Ds.
«Quello che contesto», chiarisce oggi Masciocco, «è la mancanza del parere dell'organo di revisione prima di disporre la variazione di Bilancio. Ulteriore circostanza criticabile è poi la presenza dello stesso Lovilli nella seduta di Giunta in cui è stato votato il provvedimento che lo riguardava direttamente. Inoltre», chiude il Consigliere, «finora non sono stati chiariti quali siano le effettive mansioni che il segretario generale svolge all'interno dell'ente. Comunque non contesto l'aumento di indennità attribuita a Lovilli, ma mi domando se ciò sarà motivato e giustificato da un corrispondente aumento di produttività». 25/10/2005 15.57