Bilancio Regione, Caramanico (Sel): «c’è il solito vizio di fondo»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2593

L’AQUILA. «Ancora una volta siamo chiamati a confrontarci su un bilancio gravato da un vizio di fondo: Chiodi e la sua giunta pensano di utilizzare i fondi di investimento per le spese correnti».

Così il consigliere regionale di Sel Franco Caramanico, polemizza con le linee di indirizzo contenute nello strumento di pianificazione economica e finanziaria della Regione Abruzzo, attualmente al vaglio delle Commissioni consiliari. «Solo per fare un esempio – spiega Caramanico – basti pensare che i due milioni di euro destinati a fronteggiare il dissesto idrogeologico, tema quanto mai attuale, sono indirizzati da Chiodi al funzionamento della Giunta». Altra nota dolente, nessun fondo per il Cram, «che pure potrebbe rappresentare una risorsa importantissima per il nostro sviluppo economico e turistico».

A differenza di quanto fanno altre Regioni, che stanno investendo sulle potenzialità legate agli scambi commerciali con le comunità radicate nei Paesi caratterizzati da forte crescita come il Brasile, «la Regione Abruzzo svilisce tali legami con le associazioni di emigranti, mortificando qualsiasi possibilità di lavorare insieme. Se il problema è quello di aumentare le entrate nelle casse della Regione, allora il Governatore farebbe meglio a puntare sulle possibilità legate al federalismo demaniale o alla costituzione di un’Agenzia regionale per l’energia’, due percorsi che permetterebbero alla nostra Regione di incamerare risorse oggi non presenti. Infine la sanità: una voce che incide pesantemente sul bilancio, ma sulla quale il Consiglio regionale viene scippato delle sue prerogative perché, con il commissariamento, Chiodi arroga a sé qualsiasi decisione».

«Se solo volesse – conclude il Consigliere – si potrebbe capire come tagliare la spesa sanitaria senza incidere negativamente sui livelli di assistenza e sui diritti degli abruzzesi ad avere una sanità efficiente»

20/12/2011 13:52